sossio aruta contro zequila al gf vip

Al Grande Fratello Vip la tensione è alle stelle e al centro di un’ennesima, furiosa polemica c’è nuovamente Antonella Elia. La concorrente è stata protagonista la scorsa notte di un furioso battibecco con l’eterna rivale Fernanda Lessa. Il litigio è presto sfociato in un contatto fisico tra le due e solo l’intervento degli uomini della Casa ha evitato il peggio. Fra questi Zequila e Sossio che, a loro volta, si sono battibeccati.

Il diverbio infuocato tra Antonella Elia e Fernanda Lessa

Tutta colpa dei biscotti. È questo il motivo, senza dubbio futile, alla base della furibonda litigata che la notte scorsa ha visto Antonella Elia e Fernanda Lessa arrivare quasi alle mani.

L’intervento di Sossio, Zequila e Denver è stato determinante, ma la sostanza non cambia: l’astio tra le due inquiline non accenna a diminuire, anzi. Il loro rapporto turbolento è stato intervallato nel corso del GF Vip da tentativi di tregua, che però hanno lasciato subito posto a nuovi scontri infuocati. Nella puntata di questa sera Alfonso Signorini affronta la delicata questione. Antonella Elia alla versione della coinquilina ribatte: “Io non ho voglia di rispondere a Fernanda.

Innanzitutto ha alzato il mio letto, ha preso i biscotti ed è corsa da Zequila ridendo. Sono solo pa**e quelle che racconta. Io sono molto imbarazzata, mi vergogno profondamente e mi scuso“.

Sossio vs Zequila: scontro infinito

Ma dalla lite tra Antonella e Fernanda è scaturita un’altra feroce polemica che ha visto coinvolti Sossio Aruta e Antonio Zequila. Nel tentativo di dividere le due ragazze per evitare il peggio, i due leader della Casa si sono scontrati. Sossio sfoga tutta la sua delusione verso Antonio: “Innanzitutto pensavo in questa esperienza di portarmi a casa un amico e premetto che Antonio lo consideravo un amico.

In un Confessionale ho più volte ripetuto che ha sempre cercato di sminuire la mia persona con la sua intelligenza. Ma è anche bullismo, perché se a una persona tutti i giorni lo fai passare per scemo, non è giusto“. La replica di Antonio è stizzita: “Abbiamo iniziato un discorso di gioco dove si giocava sul fatto di essere leader. Io non mi sono mai proclamato leader“.