paolo bonolis in primissimo piano

Testimonianze di scintille tra Paolo Bonolis e la Mediaset? Possibile. Crisi in atto e separazione vicina? No, forse questa è una visione ad oggi decisamente eccessiva per quello che il quadro degli eventi ci riporta. Ma che ci siano state delle incomprensioni tra le due parti appare fuori di dubbio, anzi la dichiarazione arriva direttamente da uno dei due soggetti in causa.

La situazione di emergenza dovuta alla pandemia da Coronavirus in cui versa l’Italia e non soltanto, ha portato a conseguenze forti e decise: contestualmente al decreto “io resto a casa” valido dalla mattina del 9 marzo, sono infatti state sospese tutte quelle professioni che non hanno la possibilità di essere svolte dalle abitazioni (in smart working) e che non sono considerate necessarie e vitali per la sopravvivenza dei cittadini.

Questa è la doverosa premessa, per contestualizzare gli avvenimenti di cui parleremo.

Il motivo dell’incomprensione

E proprio in questa situazione, va ad incastonarsi la vicenda che vede coinvolti il celebre conduttore romano ed il colosso televisivo Mediaset di cui hanno parlato molti giornali, sul quale sta andando in onda il famoso programma Avanti un Altro da lui condotto.

Per via della pandemia di Covid-19, praticamente tutte le emittenti hanno preso una decisione importante e condivisibile per quel che riguarda la totalità delle trasmissioni solitamente mandate in onda.

Ovverosia, si è optato per la sospensione in via precauzionale anche in questo caso, come di moltissime altre attività: questo al fine di tutelare lo Staff Tecnico e i presentatori dei vari show. Una decisione che sembra assolutamente sensata ed anzi praticamente scontata, in uno scenario come quello attuale. Ed infatti non è affatto questo il gesto – la sospensione delle riprese delle nuove puntate – che ha scatenato le reazioni di Paolo Bonolis.

L’evento che il conduttore non è riuscito a digerire sembra infatti essere stato un altro, conseguente a questa decisione: quella, presa sempre ovviamente dal colosso della televisione italiana, di mandare in onda le repliche di Avanti un Altro preferendole alle nuove puntate che erano state già registrate. Insomma, a suo dire è stato corretto sospendere le nuove riprese per il futuro, ma ad oggi il materiale per puntate ancora inedite era già pronto e poteva essere trasmesso, senza dover andare ad attingere da episodi ormai passati.

Il post su Instagram

Il conduttore ha affidato le proprie perplessità anche al suo profilo Instagram, sul quale ha voluto condividere opinioni e pensieri per fan e telespettatori. Questo il messaggio che ha recentemente lasciato Bonolis in merito alla questione sopra citata, che evidentemente l’ha visto particolarmente contrariato:

“A TUTTI VOI

Ho appena letto il comunicato di Mediaset che informa del fermo di tre trasmissioni: FORUM, UOMINI E DONNE ed AVANTI UN ALTRO. Prendo atto della decisione aziendale ma leggo nel loro testo la seguente frase: “le registrazioni delle nuove puntate dei tre programmi riprenderanno appena la situazione lo consentirà.” Non capisco.

Le nostre puntate sono tutte già registrate. Gli ascolti sono ottimi e la gente, in questi giorni difficili, rintraccia in esse un momento di svago. Perché interromperci quando il prodotto è completo e già a loro completa disposizione non necessitando quindi di ulteriori registrazioni? Mah.”

Queste parole le parole del conduttore. Che tra l’altro ha sottolineato un aspetto fondamentale del programma in questione, nato proprio a scopo ludico: l’importanza che va ad assumere nella quotidianità dei telespettatori, in questo periodo così particolare e complicato ancor di più.

Un appuntamento fisso per un vasto pubblico che magari si concede un sorriso ogni giorno, proprio grazie a queste puntate.

post bonolis