sergio mattarella in primo piano

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Giornata Mondiale della Salute, che cade proprio oggi, mentre tutto il mondo vive il pieno dell’emergenza coronavirus, scrive un messaggio, un appello dedicato ai medici e a tutta la popolazione.

Il pensiero di Mattarella

L’intero pianeta è chiamato ad affrontare una pericolosa pandemia, causata da un virus ancora per molti aspetti sconosciuto e assai temibile soprattutto per la popolazione più anziana e le persone deboli, già affette da pregresse patologie“, scrive. “Tanti lutti e sofferenze hanno reso ancor più evidente il valore della salute, componente essenziale del diritto alla vita, presidio da preservare e rafforzare nella solidarietà tra i popoli, gli Stati, i continenti“.

Importante è quindi mettere “da parte egoismi nazionali e privilegi di sorta al fine di dare alla cooperazione mondiale un impulso di grande forza per ciò che riguarda le cure, la ricerca, lo scambio di informazioni, la fornitura di strumenti capaci di salvare vite umane“.

Giornata Mondiale della Salute

Ora più che mai, quindi, la Giornata Mondiale della Salute di oggi è dedicata a chi sta cercando di arginare questa emergenza.

Questa giornata, la settantesima, è dedicata agli infermieri e alle ostetriche. Le vicende drammatiche di questi giorni hanno mostrato di quanta generosità, professionalità, dedizione sono capaci gli operatori sanitari“. E ancora: “Il nostro pensiero grato e riconoscente va alle infermiere e agli infermieri in prima linea, e con loro a tutti i medici degli ospedali e dei servizi territoriali, agli assistenti, ai ricercatori, a quanti operano nei servizi ausiliari: li abbiamo visti lavorare fino allo stremo delle forze per salvare vite umane e molti di loro hanno pagato con la vita il servizio prestato ai malati“, ha concluso il Presidente della Repubblica nel suo messaggio.

Approfondisci

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Boris Johnson in ospedale: le condizioni di salute del primo ministro inglese

Covid-19: attivato il satellite UE per monitorare l’Italia