fiori in cimitero

Una famiglia, due drammi terribili nel giro di poche ore: è la sintesi di quanto accaduto nel Warwickshire, Gran Bretagna, dove una 32enne sarebbe morta durante il funerale della madre, deceduta dopo aver contratto il Coronavirus.

32enne muore durante il funerale della madre

Laura Richards, 32 anni, è caduta a terra davanti a tutti, priva di sensi, mentre sua madre, Julie Murphy, veniva seppellita nel cimitero di Atherstone, nel Warwickshire (Gran Bretagna).

La donna, 63 anni e una famiglia con 3 figli, secondo quanto riportato dal Mirror sarebbe stata colpita dal Coronavirus e sarebbe deceduta pochi giorni fa.

Sua figlia sarebbe morta proprio durante il suo funerale, di fronte allo sguardo atterrito di pochissimi parenti e del prete che nulla avrebbero potuto fare per salvarla.

Stroncata da un infarto

Secondo quanto riportato dai media britannici, la giovane sarebbe stata stroncata da un infarto mentre si trovava nel cimitero in cui si era appena concluso il rito privato per le esequie della madre.

Una cerimonia a porte chiuse, come imposto dalle vigenti norme di contrasto alla diffusione del Coronavirus, con i soli parenti stretti ammessi alla sepoltura: è questo il contesto in cui si sarebbe consumata l’ennesima tragedia per la famiglia, già duramente messa alla prova nelle settimane precedenti.

Stando a quanto riferisce il Sun, infatti, la madre della 32enne, affetta da patologie pregresse tra cui la sclerosi multipla, sarebbe deceduta il 15 marzo scorso dopo aver contratto il virus durante il ricovero in una struttura.

Durante il funerale, la ragazza avrebbe lamentato difficoltà respiratorie e, nel giro di pochi istanti, si sarebbe accasciata senza più riprendersi. I disperati tentativi di rianimarla sarebbero stati vani: la giovane sarebbe morta subito dopo aver perso conoscenza, in attesa dell’arrivo di un’ambulanza.

All’inizio pensavamo fosse un attacco di ansia e stress – avrebbe detto la sorella al Mirror, ma poi abbiamo dovuto chiamare il 999: è stato semplicemente orribile. Stavano calando mia madre nel terreno e Laura improvvisamente ha detto: ‘Non riesco a respirare, non riesco a respirare’. Non c’è stato nulla da fare, ha avuto un grave attacco di cuore“.