Cronaca

Roma: centri sociali in rivolta. Scontri con la polizia

Il quartiere San Lorenzo di Roma è diventato teatro di scontri tra polizia e appartenenti dei centri sociali, in rivolta contro l'ultimo decreto del governo
auto della polizia

È di questi minuti la notizia che a Roma, nel quartiere San Lorenzo, è in corso uno scontro tra appartenenti dei centri sociali e la polizia.

Manifestazione nei centri sociali

Nella mattinata di sabato, il quartiere San Lorenzo di Roma è diventato teatro di scontri tra appartententi dei centri sociali e polizia. A scatenare la manifestazione pare esserci l’isolamento domiciliare dettato dal DPCM per contrastare l’emergenza Coronavirus.

Un gruppo di persone si è infatti riversata in strada, dove hanno manifestato e imbrattato le mura Aureliane.

Intervenuta la polizia

Sul posto è intervenuta la polizia con circa 50 agenti.

I manifestanti sono stati prelevati e portati via.

Un tweet di un residente del quartiere San Lorenzo

Il monito del ministro Lamorgese

Sempre nella mattinata di sabato, il ministro degli interni Lamorgese aveva diramato una circolare ai prefetti per redarguire su eventuali rischi di tensioni a seguito della situazione e del prolungamento della scadenza del decreto al 3 maggio, annunciata dal Presidente del Consiglio Conte nella giornata di venerdì.

La circolare è anche un invito ai prefetti a mettere in campo una strategia di presidio della legalità per prevenire situazioni di tensione a cui, possono seguire situazione delittuose e il “Manifestarsi di focolai di espressione estremistica”.

Potrebbe interessarti