Cronaca

“Mia madre è morta, l’ho fatta a pezzi”: giallo a Genova

Mistero sulla morte di una 63enne: la figlia avrebbe dichiarato di averla fatta a pezzi
volante della polizia

Terribile scoperta della polizia in un appartamento di Marassi, quartiere di Genova. I resti di una 63enne sarebbero stati trovati all’interno di alcuni sacchi dopo la segnalazione della figlia 37enne: “Mia madre è morta, l’ho fatta a pezzi“.

Giallo a Marassi: “Mia madre è morta, l’ho fatta a pezzi

Si sarebbe presentata in questura, a Genova, per fare una confessione sconvolgente: “Mia madre è morta, l’ho fatta a pezzi“. Sarebbe questa la rivelazione di una donna di 37 anni agli inquirenti, chiamati ora a indagare su una terribile vicenda dai contorni ancora tutti da chiarire.

Alla polizia, secondo quanto riporta l’Ansa, la 37enne avrebbe dichiarato di aver trovato la madre senza vita, in avanzato stato di decomposizione, e di aver fatto a pezzi il cadavere che avrebbe poi messo in alcuni sacchi lasciati all’interno dell’abitazione, nel quartiere Marassi di Genova.

Secondo la versione della donna, la vittima si sarebbe suicidata nell’appartamento in cui poi sarebbero stati effettivamente ritrovati i suoi resti.

La versione della figlia al vaglio degli inquirenti

La versione della figlia sarebbe ora al vaglio degli inquirenti.

Il sopralluogo della polizia all’interno dell’appartamento avrebbe portato alla macabra scoperta, e resta da chiarire la veridicità del racconto della 37enne.

Al momento, infatti, nessuna pista sarebbe esclusa: non sarebbe ancora chiaro se si tratti di un suicidio e successivo occultamento di cadavere o di un omicidio.

Sul posto gli agenti della Squadra mobile di Genova, il medico legale e il magistrato di turno. Stando a quanto riportato da Genova 24, i racconti di alcuni vicini convergerebbero su un elemento: frequenti liti domestiche, secondo quanto si apprende, avrebbero fatto da sfondo alle visite della 37enne a casa della madre.

Secondo fonti di stampa locale, la donna avrebbe dichiarato di aver trovato la 63enne impiccata nell’appartamento 3 giorni prima della segnalazione.

Potrebbe interessarti