Foto di Patrizia De Blanck durante una puntata del Grande Fratello, in primo piano

Terremoto nella famiglia De Blanck. Patrizia e Giada, legatissime, sarebbero arrivate ai ferri corti a causa delle preoccupazioni di Giada per il Coronavirus. La contessa, da sempre nota per la sua schiettezza, è arrivata a compiere un gesto clamoroso nei confronti della figlia.

Patrizia De Blanck vorrebbe cacciare la figlia da casa

Il Coronavirus ha instillato la paura a casa di Patrizia e Giada De Blanck. La contessa più irriverente della televisione si è detta esasperata dall’atteggiamento della figlia Giada, in un’intervista rilasciata a Nuovo. Stando alle sue parole, avrebbe deciso di cacciarla di casa.

Per Patrizia De Blanck, Giada sarebbe eccessivamente preoccupata dalla prospettiva di ammalarsi. Ecco quanto ha dichiarato la contessa: “Giada ha il Coronavirus nella testa. Mi insegue dappertutto per disinfettare ogni angolo della casa e piange alla prospettiva che possiamo ammalarci”. La ragazza rimprovera spesso sua madre e questo avrebbe portato la De Blanck all’esasperazione: “Così l’ho colpita con il manico della scopa”. Patrizia vorrebbe che Giada lasciasse la loro casa ma Giada, su questo, è irremovibile: “Non me ne vado perché non posso lasciare una madre incosciente come la mia in balia di se stessa.” La giovane ammette quanto rivelato da Patrizia: “Io sono terrorizzata e uso tutte le precauzioni possibili per proteggermi, mentre mia madre commette imprudenze”.

Gli amori di Patrizia De Blanck

Patrizia De Blanck è da sempre al centro di polemiche infuocate. Qualche mese fa, durante una puntata di Pomeriggio 5, è stata protagonista di un episodio inaspettato. Grazie a una rivelazione di Roger Garth, ha scoperto che l’uomo che stava frequentando era sposato. “Hai fatto bene a dirmelo, così lo lascio”. A quanto pare, aveva iniziato ad uscire con un politico, di cui si ignorava l’identità.

  A proposito di amori, qualche tempo fa, a Mattino 5, la De Blanck parlava dei suoi amori. Da Califano a Warren Beatty, passando per Alberto Sordi, di cui aveva già parlato tempo prima, con il quale si sarebbe fatta le risate più pazze. “A furia di ridere, siamo caduti dal letto”. 

Approfondisci:

Milano, Navigli presi d’assalto. L’ultimatum di Sala: “Vergognoso. O le cose cambiano o li chiudo”

Coronavirus, il ricordo straziante del militare che trasportò le bare di Bergamo

Patrizia De Blanck: nuove rivelazioni sul delitto di Anna Fallarino

Patrizia De Blanck e le confessioni hot sulla sua vita privata