Sismografo in fase di rilevazione di una scossaa

Questa mattina, alle 5:05 circa, a Roma un terremoto ha svegliato la Capitale. La scossa, di magnitudo 3.3, per fortuna, dai primi controlli effettuati, non ha fatto danni.

Terremoto con epicentro vicino Roma

La scossa di terremoto di questa mattina presto ha avuto epicentro 5 km a sudovest di Fonte Nuova e 11 a nordest della Capitale. Alcune persone sono scese in strada, soprattutto nella zona più vicina all’apicentro. La scossa è stata avvertita chiaramente anche a Tivoli e Guidonia. Il profilo social dell’Ingv segnala: “ML 3.3 ore 05:03 IT del 11-05-2020 a 5 km SW Fonte Nuova (RM) Prof=11Km“.

I Vigili del Fuoco segnalano che “Al momento alle sale operative dei vigili del fuoco non sono giunte richieste di soccorso né segnalazione di danni“.

I Comuni compresi entro 20 km dall’epicentro del sisma sono, segnala Ingv,: Fonte Nuova, Mentana, Monterotondo, Roma, Guidonia, Sant’Angelo Romano, Riano, Ciampino, Tivoli, Castelnuovo di Porto, Sacrofano, Palombara Sabina, Frascati, Formello e Capena.

Alcuni utenti sui social segnalano come il maltempo di queste ore unito alla scossa di terremoto abbia acuito la paura: “Fonte nuova…. sentita fortissimo….

e ora pure i tuoni… Non si dorme più“, scrive infatti un utente su Twitter. E ancora: “Un colpo forte dal basso verso l’alto e sussulto di tre secondi. Forte e breve“. “Io ero sveglia, è sembrato come se ci investisse lo scoppio di una bomba. È durato poco comunque“, scrive un altro utente social.

https://twitter.com/emergenzavvf/status/1259687030784745472/photo/1

Zona sismica?

Il sito dell’Ingv spiega che, studiando i terremoti dal 1985 ad oggi, si può notare che sono pochissimi gli eventi sismici nella zona e tutti di bassa magnitudo. “La pericolosità sismica dell’area è definita media secondo il modello di riferimento per l’Italia“, spiegano ancora dall’Ingv.

Stando al sito “la scossa è stata avvertita in maniera molto evidente nella città di Roma e in alcune località della provincia di Roma, in particolare nella zona ad est della capitale. Vengono evidenziati risentimenti fino al IV grado MCS“.