alberto castagna, sorridente, mentre cammina

Il destino ha portato via troppo presto Alberto Castagna, morto il primo marzo del 2005, all’età di 59 anni. Molto amato dal pubblico grazie al suo programma Stranamore, viene ancora ricordato come il volto che ha segnato una parte di storia della televisione italiana.

Il debutto nel mondo della televisione

Alberto Castagna, nato a Castiglione Fiorentino il 23 Dicembre del 1945, esordisce nella televisione italiana nel 1982 come giornalista al TG2. La sua carriera conta 30 anni di giornalismo e 15 da conduttore televisivo. Pippo Baudo intuì per primo le sue doti, affidandogli nel ’88 i collegamenti esterni di Serata d’onore.

Collaborò poi ufficialmente come conduttore nella trasmissione Mattina 2 di Michele Guardì. I due continueranno a lavorare insieme anche nei Fatti vostri.

Il boom di Stranamore

È nel 1994 che iniziò a prendere vita il mito di Alberto Castagna, quando lanciò il suo programma Stranamore. Ispirato ad un’idea presente nella rubrica Fiori D’Arancio della trasmissione Portobello, sotto le vesti di Cupido, attraversava l’Italia in camper alla ricerca di storie di amanti delusi. L’obiettivo era quello di far riappacificare le coppie.

Il successo crebbe notevolmente, arrivando fino a 10 milioni di spettatori. Il programma conquistò anche la posizione in prima serata e divenne riconoscibile dal pubblico dalla sigla All you need is love, dei Beatles.

Primi problemi di salute

Il conduttore iniziò a manifestare i primi problemi di salute nel 1998. In seguito ad un intervento chirurgico è stato vittima di un doppio aneurisma all’aorta. Dopo un anno di ricovero, permasero i problemi che costrinsero Alberto Castagna a sottoporsi a dialisi, restando in attesa per un trapianto ai reni. La trasmissione Stranamore è stata così interrotta, per poi ripartire nel 2001, su Rete 4.

Pochi anni dopo tuttavia, nel 2005, Alberto Castagna si spense improvvisamente per un’emorragia interna. Il programma, dopo il decesso, non è più andato avanti.

La vita sentimentale di Alberto Castagna

Guardando alla vita privata del celebre dottor Stranamore, nel 1994 sposò Maria Concetta (Pucci) Romano. Due anni prima del matrimonio i due ebbero una figlia, Carolina. Tuttavia, il matrimonio non durò a lungo e dopo solo un anno i due si lasciarono. Alberto Castagna intraprese quindi una relazione con l’attrice Francesca Rettondini.

Nonostante il riavvicinamento alla moglie durante i problemi di salute, l’uomo tornò dall’attrice Rettondini, che gli restò accanto fino alla giorno della morte.

Approfondisci

Alberto Castagna: a 15 anni dalla morte il ricordo di Francesca Rettondini

Alberto Castagna, il commosso ricordo della figlia Carolina a 13 anni dalla sua precoce scomparsa