Primo piano di Monica Leofreddi

L’emergenza economica legata a quella più strettamente sanitaria innescata dal Coronavirus è argomento rovente nell’agenda politica e sociale italiane. Monica Leofreddi denuncia pubblicamente l’aumento dei prezzi dei beni di prima necessità, che si sarebbe materializzato in pratiche aggressive a danno dei clienti e degli stessi commercianti fin dall’avvio del lockdown.

Monica Leofreddi non ci sta: “Prezzi da gioielleria

Monica Leofreddi è intervenuta ai microfoni di Storie Italiane, durante un collegamento per trattare il tema dei prezzi durante la ripartenza dopo il lockdown per il Covid-19.

Molti consumatori hanno notato un aumento dei costi su diversi prodotti, dai generi alimentari al caffè del bar, e questa situazione è stata analizzata negli studi Rai dagli ospiti di Eleonora Daniele.

In tutto questo periodo, verdura e frutta hanno raggiunto dei prezzi elevatissimi e questo si sta spalmando sugli altri generi – ha dichiarato la Leofreddi – perché oggettivamente sono aumentati anche i costi dei gestori, quindi questo volersi sempre accanire su chi lavora mi sembra un aspetto negativo“.

Monica Leofreddi ha raccontato la sua esperienza con la spesa in queste settimane di emergenza Coronavirus: “Io ho trovato un aumento dei prezzi molto spesso del 20% su quella che è la merce base.

I fagiolini del contadino addirittura a 10 euro. Ci sono stati dei prezzi più da gioielleria che da alimentari“.

Lo sfogo sulle mascherine: “La trovo una cosa allucinante

In trasmissione è stato toccato anche il tema dei dispositivi di protezione individuale, come mascherine e guanti, tanto preziosi quanto “rari” in questo contesto.

La difficoltà di reperirli si accompagna a una gestione dei protocolli che Monica Leofreddi non ha faticato a cristallizzare come non proprio comprensibile: “Se vai dal parrucchiere, oggi ti deve fornire un dispenser per ogni postazione, deve cambiare camici, deve fornire lui la mascherina, che trovo una cosa allucinante perché entri negli ospedali e puoi entrare con la tua, entri da un parrucchiere e deve fornirti lui la sua mascherina.

Secondo quale principio, sinceramente, non lo so, lo trovo un po’ surreale“.

Approfondisci

Monica Leofreddi assente dalla tv: “Non dipende da me”

Monica Leofreddi confessa: “Sono stata con Venditti”