Giancarlo Magalli

Giancarlo Magalli dice la sua sulla fase 2 dell’emergenza Coronavirus e sul comportamento dei cittadini davanti alle riaperture concesse dopo la fase più stringente del lockdown. Il conduttore de I Fatti Vostri ha lanciato un appello ai telespettatori, approfittando di un sipario dedicato al tema.

Giancarlo Magalli: “Gli italiani escono troppo, si sono gasati

Gli italiani escono troppo, si sono gasati con questa ripresa delle uscite, in alcune città pare che veramente ci fossero le folle e non è ancora prudente“: è quanto detto da Giancarlo Magalli durante l’appuntamento quotidiano con la sua trasmissione I Fatti Vostri, nel corso di un sipario sulla fase 2 dell’emergenza Coronavirus e sulle riaperture dopo il lockdown.

Il conduttore ne ha parlato con il direttore del Tg2, Gennaro Sangiuliano, sottolineando come l’allentamento delle misure restrittive scattato il 18 maggio scorso sia potenziale base di un pericolo entusiasmo e di una sottovalutazione dei rischi di contagio da parte dei cittadini.

L’appello ai telespettatori de I Fatti Vostri

Poco dopo aver dato spazio alle consuete previsioni meteo, nel corso della puntata del 21 maggio scorso Giancarlo Magalli ha approfittato delle buone notizie sul fronte climatico per lanciare un chiaro appello ai suoi telespettatori.

Tempo in miglioramento, però siamo prudenti“, ha dichiarato il conduttore del format di Rai 2 davanti alle telecamere, sperando che il suo invito alla cautela non resti inascoltato.

Il tema delle violazioni ai divieti di assembramento e quello del rispetto delle norme anti-contagio sono al centro dell’attenzione soprattutto in questa delicata fase di allentamento del lockdown. Più volte, il premier Conte ha fatto appello al buon senso e alla prudenza per evitare di ripiombare nell’abisso di una nuova ondata di contagi.

Approfondisci

Giancarlo Magalli sogna la pace con Adriana Volpe

Magalli torna a I Fatti Vostri, le parole dopo l’incidente

I Fatti Vostri: le novità nel programma di Magalli