giuseppe rizza calciatore coma farmacologico malore

Una brutta notizia ha colpito il mondo del calcio. È di poche ore fa la notizia che Giuseppe Rizza, ex calciatore della Primavera della Juventus, è in coma farmacologico dopo un malore improvviso avuto la scorsa settimana. Tanti i messaggi di sostegno e di affetto dal mondo del calcio, da Claudio Marchisio a Francesco Totti.

Giuseppe Rizza in coma farmacologico

Giuseppe Rizza, ex calciatore della Primavera della Juventus, è ricoverato nel reparto di Rianimazione presso l’ospedale Cannizzaro di Catania in coma farmacologico. Il ragazzo, 33 anni, è stato vittima il 5 giugno, come riportano numerose fonti, di un malore improvviso che gli ha procurato una emorragia cerebrale.

Tantissimi i messaggi di affetto provenienti da tutto il mondo del calcio, a cominciare da un suo ex compagno di squadra nella Juventus, Claudio Marchisio. Il ‘Principino’, attraverso alcune Instagram Stories, ha dedicato parole di conforto e di sostegno a Giuseppe Rizza: “Ciao Peppe, spero che questo messaggio possa darti la forza per ritornare tra noi. Come eri in campo, uno che non mollava mai, che correva tantissimo e dava tutto per la propria strada e per i propri compagni.

Quindi ripeto, non mollare, perché devo venirti a trovare, ok? Un abbraccione“.

La carriera nel mondo del calcio

Non solo Claudio Marchisio. Anche altri esponenti del calcio italiano hanno voluto rivolgere un messaggio di vicinanza a Giuseppe Rizza, tra cui il suo ex compagno alla Juve Sebastian Giovinco. Anche Francesco Totti, ex capitano della Roma, ha voluto mandargli un messaggio: “Ti faccio un grande in bocca al lupo e mi raccomando tieni duro e non mollare“.

La carriera di Giuseppe Rizza ha fatto tappa non solo nell’universo bianconero.

Al termine della sua esperienza alla Juventus, il calciatore ha militato in altre squadre, dal Livorno all’Arezzo, dalla Juve Stabia alla Nocerina. Attualmente milita nella Rinascita Netina, squadra siciliana di Prima Categoria, tornando così nella sua regione natia per proseguire la sua carriera in una compagine locale.

Guarda il video

Storia Instagram di Claudio Marchisio