Alessandro Meluzzi e Barbara d'Urso in primo piano

Sono sempre forti i dibattiti in quel di Live – Non è la d’Urso anche quando i temi trattati sono dei più delicati. Proprio nel corso dell’ultima puntata del programma domenicale di Lady Cologno, lo scontro è stato acceso tra la conduttrice stessa e Alessandro Meluzzi, psichiatra, criminologo nonché saggista religioso e politico che ha fatto discutere dopo le sue forti affermazioni circa l’epidemia di Coronavirus.

Coronavirus: è bagarre in studio tra Meluzzi e la d’Urso

Il discorso era molto generale e si può dire che fosse incentrato, soprattutto, sull’ospite in collegamento: Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia.

Insieme a Barbara d’Urso la Meloni stava facendo una sorta di resoconto postumo sulla gestione dell’emergenza Coronavirus. Note buone e note cattive della gestione da parte del governo quando l’intervento di Alessandro Meluzzi ha del tutto acceso i toni dello studio.

Io fare una critica di segno esattamente opposto – è intervenuto Meluzzi mentre in studio si discorreva, tra le tante, anche sulla figura di De Luca, governatore della Campania – Con una situazione in cui l’OMS che dovrebbe essere la più alta autorità planetaria in materia di Coronavirus, che ha detto cose opposte un giorno dopo l’altro: i disinfettati servono, i disinfettanti non servono.

Bisogna mantenere la distanza che cambia di un metro al giorno, bisogna attendere il vaccino come soluzione quando molto probabilmente non ci sarà mai nessun vaccino perché non è stato mai fatto un vaccino ad un filamento come quello del Coronavirus“.

Meluzzi: “Questa falsa pandemia

Quanto però ha fatto scattare le scintille in studio sono state le parole successive sempre di Meluzzi: “Insomma abbiamo sentito tutto e il contrario di tutto ma non dai virologi, che sarebbe il meno, ma dalle autorità planetarie e nazionali – ha chiosato lo psichiatra in studio – Ora bisogna cominciare una narrazione diversa nei confronti del colossale imbroglio costruito anche intorno alla narrazione di questa falsa pandemia.

Quando conteremo i numeri alla fine dell’anno, quelli dei morti generali, non solo quelli da Covid-19, capiremo che questa narrazione è stata distorta“.

È scontro con Barbara d’Urso: “Mi rifiuto di ascoltarlo

Meluzzi io non sono d’accordo con quello che stai dicendo. Falsa pandemia io assolutamente mi rifiuto di ascoltarlo – è immediatamente intervenuta la d’Urso, stoppando l’intervento ex abrupto di Meluzzi – Perché tu non ci sei stato nei reparti di terapia intensiva dove morivano anche ragazzi di 18 anni“.

Meluzzi però, anche di fronte al rimprovero della d’Urso, non ha fatto dietrofront: “Aggiungo un ulteriore carico affermando che le persone ricoverate in realtà sono state pompate con terapie sbagliate e con l’ossigeno. Mi assumo la responsabilità di ciò che dico. Ci sono state terapie sbagliate“.

Approfondisci

TUTTO SU BARBARA d’URSO

Ascolti tv: testa a testa tra Barbara d’Urso e Vanessa Incontrada

Luigi Favoloso ha sposato Elena Morali: le nozze in spiaggia a Zanzibar