vittoria di paoli in padre in figlia

In moltissimi hanno seguito le drammatiche notizie che si sono susseguite riguardo la morte di Vittoria De Paoli. Un’attrice di appena 14 anni, appena arrivata nel mondo dello spettacolo, si è schiantata in vespa a Farra di Soligo, nel trevigiano, dopo una festa. A bordo con lei anche un amico che ora lotta in ospedale.

Dopo lo schianto

Subito dopo lo schianto dei due, le condizioni della giovane sembravano meno preoccupanti di quelle del ragazzo con lei. Rai News riporta un’intervista a un uomo della zona che avrebbe visto i ragazzi subito dopo lo schianto.

La giovane Vittoria si sarebbe persino alzata, per poi rimettersi a terra, e avrebbe detto qualcosa, stando a quanto riporta Il Giornale. Il suo amico invece sarebbe sempre rimasto al suolo, e respirava.

Ancora da chiarire la dinamica dello schianto, da quanto riporta il Giornale, non ci sarebbero segni di frenata prima dello schianto. Gli inquirenti quindi si chiedono cosa sia accaduto al ragazzo, e ora viene riportato anche che nessuno dei due indossava il casco.

Chi era Vittoria De Paoli

Vittoria era giovanissima ma aveva già una bella carriera alle spalle.

Oggi adolescente, ma già all’età di 10 anni aveva recitato su Rai1 nella fiction, molto nota, di Di padre in figlia con Cristiana Capotondi, Alessio Boni e Stefania Rocca andata in onda nel 2016. Nella fiction interpretava la parte della piccola Sofia. Vittoria era una studentessa di Maser, a 30 km da Treviso, e frequentava il liceo classico Levi di Montebelluna. Aveva anche moltissime altre passioni, che dimostravano tutto il suo impegno: il ballo, la recitazione e anche una passione per la musica, suonava la batteria.

Il sindaco della cittadini ha chiarito che la Chiesa del paese è troppo piccola per ospitare tutti quelli che vogliono stringersi attorno alla famiglia in questo momento di dolore, perciò il Comune ha messo a disposizione uno dei suoi impianti, in modo da permettere a tutti di dare una mano ed essere utili.