membro della guardia costiera guarda il mare dalla spiaggia

Dramma questa mattina sulla spiaggia di Riccione, una giovanissima di 17 anni è morta annegata. La giovane si trovava sulla spiaggia con gli amici, pare che dopo una festa abbiano deciso di fare un bagno in mare, scelta che si è rivelata fatale.

Sul posto i carabinieri e la capitaneria di porto per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Si sospetta sulle condizioni del mare o su un malore. Il sindaco di Riccione Renata Tosi: “Una tragedia inimmaginabile“.

17enne muore annegata in spiaggia

Il dramma si è consumato alle prime luci di sabato mattina, le 6.30, presso la spiaggia di Alba di Riccione.

La 17enne, residente a Rimini ma di origini brasiliane, si era ritrovata lì con alcuni amici, un gruppo comprendente alcuni vacanzieri provenienti dal Piemonte. Entrata in acqua insieme ad un’amica, all’altezza del bagno 112/b nella zona del Marano, la giovane è scomparsa in acqua.

Immediata l’allerta lanciata dai presenti rimasti a riva ai soccorritori, purtroppo per la giovane non c’è stato nulla da fare, la capitaneria di porto ha recuperato il suo corpo ormai esanime.

Indagini in corso

Al momento sono in corso le indagini dei carabinieri per ricostruire la dinamica del dramma, una prima ipotesi verte sulle condizioni del mare al momento del tuffo in acqua.

Stando a quanto riferito dalle testate locali, le ragazze erano reduci da una festa con gli altri coetanei. L’amica che era con lei è stata trasportata in ospedale in codice giallo, presentava sintomi da ipotermia e smmersione, al momenti si trova sotto osservazione presso l’spedale Ceccarini, ma non è in pericolo di vita. Recuperato anche un altro ragazzo, anche lui è stato trasportato in ospedale, ma le sue condizioni non sono preoccupanti.

Il corpo della giovane si trova ora presso la Capitaneria di porto di Rimini, è stata disposta l’autopsia per capire le cause del decesso. La giovane avrebbe compiuto 18 anni il prossimo mese.

Le parole del sindaco

Con un post su Facebook, il sindaco di Riccione Renata Tosi ha espresso il suo cordoglio e la vicinanza alla famiglia: “È una tragedia inimmaginabile, quando una vita è persa ancor prima di sbocciare. Il mio pensiero va ai genitori che hanno ricevuto la notizia più brutta che si possa ricevere, quella della perdita di una figlia.

Dopo aver appreso questa mattina della tragedia che ha coinvolto una ragazzina di 17 anni morta annegata vorrei esprimere la mia vicinanza e le condoglianze di tutta la comunità di Riccione alla famiglia, in un momento così grave, in cui parole di vicinanza e di affetto possono essere solo un piccolo conforto“.

Il post del sindaco di Riccione su facebook