ambulanza

Giornata drammatica sul fronte degli incidenti stradali, sono 3 nel giro di poche ore e tutti in Puglia. In uno di questi, ha perso la vita una bambina di meno di 10 anni, con numerose altre persone ferite. Drammatico anche il bilancio nel barese, dove un auto si è scontrata contro un tir.

Schianto a Foggia, morta una bambina

L’incidente avvenuto in provincia di Foggia è riportato da numerose fonti locali. Tutto è accaduto sulla provinciale 110, tra i paesi di Ordona e Orta Nuova nella provincia pugliese. Qui, si sono tragicamente scontrate due auto, una Fiat Punto e una Brava.

A bordo della prima viene riportata una famiglia originaria di Carapelle (Foggia), tra cui la vittima, una bambina di 8 o 9 anni (diverse le informazioni dalle fonti locali).

Assieme a lei, altri 4 familiari, che sarebbero risultati feriti assieme ai 2 passeggeri presenti sull’altra auto. Per quanto riguarda la dinamica, che è al momento al vaglio degli inquirenti, le fonti locali suggeriscono che possa essere stata dovuta alle pesanti piogge cadute nelle scorse ore nella provincia pugliese e in generale in tutto il Sud Italia.

Auto contro un tir a Bari: 4 morti

Oltre al drammatico incidente di Foggia, nelle tarda mattinata di oggi è stato riportato anche un altro schianto fatale per 4 persone tra Ruvo di Puglia e Altamura, in provincia di Bari. Qui, una Peugeot 208 guidata da un 84enne, con a bordo altri 3 parenti, si sarebbe schiantata contro un tir. Anche in questo caso, la causa potrebbe essere l’asfalto reso scivoloso dalla pioggia.

Le fonti locali riportano che sarebbe illeso il conducente del tir, mentre sono morte tutte le persone a bordo dell’altra auto protagonista dello schianto.

Si tratta di 2 sorelle di 51 e 38 anni, il 40enne compagno di quest’ultima e il suddetto 84enne.

24enne morta a Molfetta

Alla conta degli incidenti e delle vittime, va purtroppo aggiunta anche una 24enne a Molfetta, sempre provincia di Bari. Un tamponamento a catena ha portato l’auto di una donna a colpire duramente la moto su cui viaggiava la 24enne col fidanzato. Gravi condizioni per lui, niente da fare invece per la giovane donna.