Fintech

Prezzo Bitcoin stabile dopo il recente hack di Twitter: quali conseguenze?

Indipendentemente dalla recente truffa Bitcoin effettuata attraverso un hack di Twitter, il prezzo di BTC è rimasto in gran parte inalterato.
Prezzo Bitcoin

Indipendentemente dalla recente truffa Bitcoin effettuata attraverso un hack di Twitter, il prezzo di BTC è rimasto in gran parte inalterato, scendendo solo dell’1% circa.

Ieri, 15 luglio, gli account Twitter di persone di alto profilo, società ed Exchange di criptovalute sono stati hackerati per pubblicare omaggi di “fake” Bitcoin.

Gli account Twitter truffaldini includono nomi di spicco come Jeff Bezos, Bill Gates, Barack Obama, Elon Musk, Mike Bloomberg e molti altri.

L’hacking di Bitcoin ha interessato anche diversi account Twitter aziendali come Uber e Apple, oltre a società di criptovaluta: Coinbase e Binance.

Nonostante i fake omaggi che hanno ottenuto molte interazioni su Twitter, il prezzo dei Bitcoin non ha subito trend rialzisti.

Attualmente, CoinMarketCap mostra che la quotazione del Bitcoin è diminuita dell’1,19% in 24 ore.

Il “re” delle criptovalute è scambiato a $ 9.111,90, inferiore alla sua precedente chiusura di $ 9.171,93.

I tweet della truffa pubblicati sugli account delle celebrità hanno trasmesso le stesse informazioni su un presunto omaggio bitcoin.

I tweet includevano anche un indirizzo di portafoglio Bitcoin per effettuare pagamenti. Il tweet riportava:

“Stiamo restituendo alla nostra comunità. Supportiamo Bitcoin e dovresti farlo anche tu! Tutti i Bitcoin inviati al nostro indirizzo di seguito ti verranno rispediti raddoppiati! … Andando avanti solo per i prossimi 30 minuti”.

In risposta ai tweet, Tyler Winklevoss, CEO di Gemini, ha avvertito i suoi follower in un tweet:

“Questa è una truffa, NON partecipare!”

Winklevoss ha aggiunto che gli hacker dietro la truffa collaboravano con “CryptoForHealth“, un gruppo del tutto ignoto.

Per creare consapevolezza e impedire a più persone di perdere denaro per i truffatori, gli utenti di Twitter hanno iniziato a twittare con l’hashtag “#CryptoForHealth”.

Jack Dorsey, CEO di Twitter, ha promesso di tenere informate le persone sulle indagini in corso sulla truffa.

Ore dopo, l’account dell’assistenza Twitter ha pubblicato un aggiornamento, descrivendo l’hack come un

“attacco coordinato di ingegneria sociale”.

Twitter ritiene che gli hacker abbiano preso di mira alcuni dei dipendenti dell’azienda che hanno accesso a sistemi e strumenti interni.

Tuttavia, alcune fonti senza nome affermano che un “insider di Twitter” era responsabile dell’enorme hack.

Secondo una delle fonti, gli hacker hanno pagato l’insider di Twitter per aiutare a violare gli account.

Nessuna influenza sul prezzo Bitcoin, quali effetti ha l’hack su Twitter?

A seguito dell’hacking di Bitcoin, Twitter ha parzialmente bloccato l’accesso. Twitter ha bloccato gli account mirati e rimosso i tweet pubblicati dagli hacker. Come parte delle misure precauzionali per prevenire ulteriori danni, la società ha anche limitato l’accesso a diversi account Twitter verificati.

A seguito dell’hacking, molti utenti verificati non sono stati in grado di twittare e potevano solo ritwittare altri post.

Successivamente l’assistenza di Twitter ha dichiarato che la maggior parte degli account dovrebbe essere in grado di twittare di nuovo, ma ha avvertito che “la funzionalità può andare e venire”. La società ha aggiunto:

“Abbiamo preso provvedimenti significativi per limitare l’accesso ai sistemi e agli strumenti interni”.

Potrebbe interessarti