monica leofreddi in primo piano

È ormai trascorso molto tempo dall’ultima volta che uno dei volti più amati della televisione, quello della conduttrice Monica Leofreddi, non si scorge più sul piccolo schermo. Un addio, il suo, che era arrivato all’improvviso e che solamente in tempi recenti ha trovato l’intima spiegazione della conduttrice stessa confessatasi nello studio di Pierluigi Diaco a Io e Te.

Il dramma personale di Monica Leofreddi

Nessuna dietrologia, nessun rimescolamento di carte o conti in sospeso: a tenere lontano Monica Leofreddi dal piccolo schermo fu puramente una questione di vita privata e di intimo dolore.

Ora pronta a tornare come recentemente da lei stesso chiarito, la Leofreddi spiega anche il motivo per cui decise dopo tanti anni di lasciar andare i riflettori per potersi dedicare anima e corpo al padre malato.

Il padre in fin di vita, la confessione a Pierluigi Diaco

Era il sesto anno che conducevo l’Italia sul 2 con Milo Infante – ha raccontato la Leofreddi a Diaco, spiegano il perché di quella drastica decisione – ma le signore per strada mi iniziavano a fermare per dirmi che mi vedevano triste in tv“.

Una tristezza non apparente ma reale, molto più concreta e tangibile di quanto la conduttrice stessa potesse immaginare: “Mi avevano capito più loro di quanto mi fossi capita io – confessa la conduttrice – Era un momento molto duro nella mia vita privata. Mio padre era in fin di vita, stavo costruendo un rapporto con il mio compagno Gianluca Delli Ficorelli, ma i figli non venivano… Ho lasciato la conduzione quando il programma era al 22%“.

Approfondisci

Monica Leofreddi si sfoga: “Aspetto si apra la mia porta per tornare a lavorare”

Monica Leofreddi non ci sta: “La trovo una cosa allucinante”

Monica Leofreddi assente dalla TV: “Non dipende da me”