Olivia De Havilland oggi e sul set di via col vento

Via col Vento, il kolossal vincitore di ben 9 premi oscar nel 1940 piange l’ultima superstite del cast, si è spenta a 104 anni Olivia De Havilland, l’attrice interprete del ruolo di Melania Hamilton, amica e rivale in amore di Rossella O’Hara.

Morta Olivia De Havilland

L’attrice, secondo quanto riferiscono le testate statunitensi, si è spenta pacificamente nel suo letto. La De Havilland si trovava nella sua casa a Parigi.

Nonostante la lunga e splendida carriera, vissuta principalmente negli anni d’oro di Hollywood, l’attrice era ricordata per il suo ruolo nel Kolossal Via col Vento, dove interptretava la bella, dolce e sfortunata Melania Hamilton, grande amica, ma al contempo, rivale della protagonista Rossella O’Hara.

Chi era Olivia De Havilland

Nata a Tokyo nel 1916, figlia di un avvocato inglese e di un’attrice, Olivia De Havilland vantava una parentela importante con il noto aviatore Geoffrey De Havilland, pioniere nel campo e fondatore della De Havilland Aircraft Co.

La sua vita privata e lavorativa è stata fin da subito segnata dalla rivalità con la sorella Joan, più piccola di lei di 15 mesi.

Entrambe attrici, entrambe candidate all’Oscar nel ’42, quell’anno vinse Joan per la sua interpretazione come migliore attrice protagonista nel film Il Sospetto di Alfred Hitchcok. La loro rivalità le portò alla rottura definitiva nel ’75 e da quel momento vissero vite separate; Jane Fontaine morì nel 1996, la sua morte provocò comunque un grande dolore per la De Havilland.

La carriera cinematogradica di Olivia De Havilland

Ricordata principalmente per Via col Vento, Olivia De Havilland vanta numerose presenze in diverse pellicole. Una carriera iniziata negli anni ’30 quando un talent scout l’ha vista in Sogno di una notte di mezza estate, lei, che voleva diventare insegnante, da quel momento cambiò la sua vita, seguendo la strada del cinema.

Tra i primi e famossimi ruoli interpretati la si ricorda in Capitan Blood, la carica dei secento e il suo ruolo di Lady Marion in La leggenda di Robin Hood.

Attrice d’altri tempi

Lo stile recitativo di Olivia De Havilland ha sempre affascinato e colpito tutti i registi con i quali ha lavorato e gli spettatori. Delicata, sincera e caratterizzata da quell fragile bellezza e da una dizione perfetta.

L’attrice riusciva a rendere perfettamente le peculiarità caratteriali di tutti i personaggi da lei interpretati fossero questi dolci e gentili o villain.

In diverse interviste Olvia De Havilland aveva confidato di trovare maggiore difficoltà nell’interpretare personaggi buoni piuttosto che cattivi, curioso come abbia raggiunto l’apice del successo proprio grazie al personaggio più puro mai creato in un romanzo.

Melania Hamilton in Via col Vento

Un ruolo, quello di Melania Hamilton, che le valse la canditatura a Migliore attrice non protagonista insieme alla collega Hattie Mc Daniel, l’interprete di Mami, la cameriera fedele a Rossella O’Hara, che le strappò il premio diventando la prima attrice di colore a vincere la preziosa statetta.

E pensare che Olivia De Havilland rischiava di non essere scritturata nel cast! Non essendo un’attrice della MGM ma della Warner Bros, inizialmente il regista fu titubante nel decidere di affidarle il ruolo (che l’attrice desiderava ardentementee) fu grazie alla moglie di Jack Warner, grande amante del libro, che l’attrice potè recitare nel film.

I matrimoni di Olivia De Havillandl’

L’attrice si è sposata due volte, la prima, nel 1946, con lo scrittore Marcus Goodrich. Dal matrimonio nacque un figlio, Benjamin, che divenne matematico e morì nel 1991 a causa del morbo di Hodgkin.

La coppià divorziò nel 1953 e l’attrice si risposò nel 1955 con il giornalista del Paris Match Pierre Galante. Dal matrimonio nacque la figlia Gisèle.

Anche il secondo matrimonio naufragò, il divorzio fu sancito nel ’79 ma gli ex conoiugi rimasero in ottimi rapporti.