Straordinario intervento di chirurgia: nasce senza testicoli, gli trapiantano il testicolo dal fratello gemello, ora potrà procreare. Grande successo di un team internazionale di chirurghi

Grande soddisfazione a Catania, dove è stato raggiunto un importante traguardo medico. Al Centro Trapianti, infatti, è stato eseguito il primo trapianto di utero in Italia. Un risultato che è valso i complimenti anche del Presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci.

Primo trapianto di utero a Catania

Negli anni, decenni e secoli l’Italia ha sempre abituato ad importanti risultati nel campo della medicina: dall’identificazione di una sindrome rarissima nei bambini, fino al fegato mantenuto in vita per 23 ore per un trapianto record, la sanità italiana è capace di mostrare punte di eccellenza.

È il caso del primo trapianto di utero realizzato in Italia.

A eseguirlo sono stati i professori Pierfrancesco e Massimiliano Veroux, Paolo Scollo e Giuseppe Scibilia al Centro Trapianti del Policlinico di Catania. L’intervento, si apprende, è stato eseguito su una paziente siciliana di 30 anni, cui è stato trapiantato l’utero con successo. Pochi mesi fa, al Bambin Gesù di Roma era stato eseguito un intervento in utero su un feto di sole 28 settimane.

Il commento del Presidente Nello Musumeci

L’importante risultato è stato commentato anche dal Governatore siciliano Nello Musumeci.

Con un post sul suo profilo Facebook, Musumeci ha sottolineato innanzitutto anche la collaborazione con l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro nell’eseguire il trapianto d’utero. Quindi, si è complimentato con l’equipe medica e non ha nascosto tutto l’orgoglio e la soddisfazione che questo comporta.

È un motivo di grande orgoglio per la sanità di tutto il nostro Paese – scrive Musumeci – La testimonianza stessa di un miracolo ‘umano’ che restituisce vita grazie al gesto di estrema generosità di una donatrice“. Il Governatore ha poi chiuso il post con questa dedica: “Ai medici e a tutti i professionisti impegnati in questa impresa, i complimenti ed il ringraziamento di tutto il governo regionale e del popolo siciliano“.

Approfondisci

TUTTI gli articoli di Scienze

Bambin Gesù, identificata una nuova sindrome rara: colpiti 7 bambini nel mondo

SLA, diagnosi precoce con un prelievo di saliva: i risultati di uno studio italiano