Pisa, maestra d’asilo scomparsa da 5 giorni. L’ex marito: “Simona, torna”

Ritrovato sfortunatamente senza vita il corpo di Simona Bimbi, maestra d’asilo di 46 anni. Bimbi era scomparsa martedì 18 agosto. Intorno alle 8.45 del mattino, ha salutato le figlie, di 18 e 11 anni, ed è uscita di casa. Con la famiglia abitava a Forcoli, in provincia di Pisa. Bimbi aveva con sé la borsa con telefono e documenti, ma di lei si son perse le tracce per 5 giorni, fino al tragico ritrovamento.

L’appello disperato dell’ex marito

Simona Bimbi ha preso la sua Hyundai i10 bianca ed è scomparsa. Non si conoscono ancora i suoi movimenti dopo che ha lasciato la sua casa a Forcoli.

Maurizio Cheli, ex marito da circa un anno, ha lanciato un appello per ritrovarla nei giorni scorsi, scrive Repubblica: Torna a casa, i problemi si risolvono. Cheli ha inoltre spiegato che l’emergenza coronavirus e la quarantena avevano provato psicologicamente l’ex moglie. “Era preoccupata perché non avendo un lavoro da dipendente, il lockdown le ha pesato molto. Aveva investito in un’attività (un asilo) tutta la speranza e la fiducia che meritava“. I due, pur essendo separati, son rimasti vicini di casa.

Avevano preso questa decisione per aiutare le figlie a superare la difficile fine del loro matrimonio.

Il dolore delle figlie

L’obiettivo prioritario è quello di trovare l’auto in modo da poter stringere il raggio delle ricerche”, aveva dichiarato a La Nazione il viceprefetto vicario di Pisa, Nicola De Stefano. Bimbi, insieme ad altre maestre, faceva parte di una cooperativa di servizi educativi per l’infanzia. L’ex marito ha aggiunto: “Non so cosa le sia scattato nella testa. Forse qualcosa sul nostro rapporto, il lavoro o suoi problemi personali, proprio non lo so, ma sono invece certo che se avesse voluto prendere qualche giorno solo per sé avrebbe avvisato“.

 Cheli ha spiegato che l’amore della donna per le figlie “è superiore a tutto, per questo non capisce cosa sia successo. “Le nostre figlie stanno vivendo un momento drammatico ma sono convinte che la loro madre tornerà a casa“, aveva concluso Cheli. Purtroppo, non è andata così.

Il ritrovamento in un dirupo

Il ritrovamento del corpo non ha lasciato spazio a dubbi. Simona Bimbi è morta. Il cadavere era a bordo della sua auto in fondo ad un dirupo a Chianni (Pisa).

Alcuni dei ricercatori hanno notato l’auto in mezzo alla vegetazione. Poi è arrivata la conferma della fine tragica delle ricerche della maestra d’asilo. La causa del decesso sarà stabilita dall’autopsia. La zona, ricoperta da una fitta boscaglia, non permette un facile recupero dell’auto. I carabinieri stanno intanto riscostruendo le dinamiche dell’accaduto. Pare che l’auto di Bimbi sia uscita fuori strada e precipitata nel dirupo in prossimità di una curva.