Barbara d'Urso a mani giunte e la testa leggermente inclinata su una spalla

Barbara d’Urso cuore di mamma. Quando si parla della conduttrice di Canale 5 spesso si parla di scoop, di gossip, di reality e spesso anche di ascolti. Questa volta però Barbara d’Urso commuove Instagram nel suo ruolo più tenero, quello di mamma.

Barbara d’Urso, la foto da giovane

Giovane, tenera, dolce e materna. Sono queste le caratteristiche che si ritrovano sul suo viso nello scatto pubblicato qualche ora fa sui social dalla conduttrice di Live Non è la d’Urso. Una foto inconsueta per il profilo di Barbarella di solito molto concentrata sul suo lavoro.

Ma per il compleanno di uno dei due figli, si può fare una eccezione.

Lo scatto la ritrae dolce, con un maglione a tema panda, e tra le braccia il figlio nato il 29 settembre. Un bel ricordo per entrambi. Un piccolo viaggio nei ricordi per madre e figlio. “Ti amo“, scrive Barbara d’Urso, “la mia vita“. A commentare il post anche Eva Henger, che è spesso sua ospite: “Tanti auguri!“. Agli auguri si è aggiunto anche Angelo Sanzio, noto anche lui per essere spesso ospite del salotto della conduttrice e anche per la sua partecipazione al Grande Fratello.

View this post on Instagram

Ti amo❤️29 settembre #lamiavita

A post shared by Barbara d'Urso (@barbaracarmelitadurso) on

Chi sono i figli di Barbara d’Urso

Barbara d’Urso ha due figli: Giammauro e Emanuele Berardi. Il primo è un medico, mentre il secondo, nato proprio il 29 settembre del 1988 è diventato un fotografo professionista e realizza reportage in giro per il mondo. I due sono nati dalla lunga relazione con il produttore cinematografico Mauro Berardi, durata dal 1982 al 1993. Per entrambi una vita lontano dalle telecamere vissuta in modo più riservato di quello della madre che difende sempre la loro privacy.

Approfondisci

Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso furiosa con l’ospite: “Non ti permettere”

Guai per Barbara d’Urso: esposto contro lei e un suo ospite di Pomeriggio Cinque

Techetechetè manda in onda il topless di Barbara d’Urso: le sue parole