Luca Carboni in barca

Un terribile lutto ha colpito il cantante Luca Carboni, ad annunciare la tragica perdita è stato lui stesso tramite un post pubblicato sul suo profilo Instagram.

Lutto per Luca Carboni

Il cantante piange la perdita del papà, la tragica scomparsa è stata condivisa con i fan tramita una tenera foto del passato, accompagnata dalla didascalia: “Ciao papà“, seguita da una citazione di Fernando Pessoa: “La morte è la curva della strada, morire è solo non essere visto“.

La foto è un ricordo del passato, un giorno felice, come mostrano i sorrisi smaglianti di un Luca Carboni bambino e dei suoi genitori.

Un’immagine al nero di seppia, dai toni nostalgici che porta con se la memoria di un passato segnato dall’affetto familiare.

Messaggi d’affetto per Luca Carboni

Il cantautore è stato immediatamente travolto da un’ondata di messaggi affettuosi e di cordoglio. Un modo per esprimere la vicinaza in questo momento difficile. “Un grande abbraccio amico mio” si legge nel commento lasciato dai Tiro Mancino.

Io e la mia famiglia siamo vicini a te e alla tua famiglia, una preghiera al tuo papà, ora è di nuovo assieme alla tua mamma” scrive un utente, “Conosco il dolore che provi, ti viene a mancare tutto” commenta un altro.

“Mi dispiace moltissimo. Un grande abbraccio” scrive ancora qualcuno, seguito da altri centinaia di messaggi simili.

Il post su Instgram di Luca Carboni
Il post su Instagram di Luca Carboni, dove annuncia la morte del papà

Chi è Luca Carboni

Nato a Bologna nel 1962, Luca Carboni è il quarto di cinque figli. Una famiglia come tante, il papà impiegato come disegnatore in un’azienda che produce carrozzine e giocattoli per bambini; la mamma invece è casalinga.

Fin da piccolo il giovanissimo Luca Carboni coltiva una profonda e radicata passione per la musica, tra i suoi idoli Paolo Conte, Lucio Battisti, Enzo Jannacci e Francesco De Gregori. Il primo gruppo musicale fondato a 14 anni, i Teobaldi Rock dove è sia chitarrista sia compositore. La sede è nella parrocchia frequentata e Bologna il jet set e proprio durante una serata in un’osteria bolognese che Luca Carboni fa il suo incontro col destino, che in quell’occasine portava le vesti di Gaetano Currieri, leader degli Stadio.

Il resto è storia.