Stefano D'Orazio

È venuto a mancare all’età di 72 anni Stefano D’Orazio, musicista, cantante e regista, storico batterista dei Pooh. A darne la notizia è Bobo Craxi, molto legato al musicista, con un messaggio su Twitter.

Addio a Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh

A spiegare le cause della scomparsa del batterista sono stati gli stessi Pooh, con un comunicato sulla loro pagina Facebook. “Due ore fa… era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato… oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… poi, stasera, la terribile notizia“, si legge.

Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa.Preghiamo per lui.Ciao Stefano, nostro amico per sempre… Roby, Red, Dodi, Riccardo“.

Il comunicato del Pooh
Il comunicato del Pooh

La carriera di successo di Stefano D’Orazio

Stefano D’Orazio ha fatto parte del leggendario gruppo italiano dal 1971 al 2009, ma la sua carriera non si è mai interrotta. Il suo amore per la musica lo ha portato a comporre diversi album da solista, benché abbia raggiunto il grande successo nel periodo d’oro dei Pooh.

Non solo batterista, Stefano D’Orazio è stato anche il paroliere dietro alcune canzoni dei Pooh, come Napoli per noi e Peter jr. È stato l’artefice di quel che poi diventerà uno dei marchi di fabbrica del gruppo, l’alternanza delle voci cantate, e dagli anni Ottanta cura anche la gestione amministrativa.

Tweet di Bobo Craxi
Il tweet di Bobo Craxi

Oltre i Pooh

Il talento di Stefano D’Orazio non è stato apprezzato solo in Italia. Da solista, ha curato la trasposizione italiana del musical Mamma Mia, come chiesto direttamente dagli ABBA.

Crea le musiche per diversi spettacoli teatrali e scrive musical lui stesso, come Aladin, per cui collaborano anche Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Red Canzian. Un vero successo, ma la musica non è l’unico modo in cui esprime il suo estro: Stefano D’Orazio ha scritto due libri, Confesso che ho stonato – Una vita da Pooh e Non mi sposerò mai – Come organizzare il matrimonio perfetto senza avere alcuna voglia di sposarsi.

La vita privata

Stefano D’Orazio però ha ceduto alle lusinghe delle nozze e nel 2017 ha sposato Tiziana Giardoni, al suo fianco per 10 anni.

Tra le sue relazioni più note ci sono quelle con Lena Biolcati, cantante con cui la collaborazione è anche professionale, e con la conduttrice Emanuela Folliero.

Approfondisci:

Roby Facchinetti racconta 50 anni di musica insieme ai Pooh

Pooh, la rivelazione di Dodi Battaglia: “Era lui il più assatanato di tutti”