Mara Venier e Gabriella Carlucci a Domenica In

Ospite della puntata di Domenica In, andata in onda domenica 13 dicembre, Gabriella Carlucci ha ripercorso gli anni della sua carriera, dal esordi fino ad oggi. Nel ricordare gli anni di carriera, entrambe le conduttrici hanno fatto un viaggio nei ricordi quando entrambe giravano l’Italia con il Cantagiro.

“Ne abbiamo combinate di ogni”

Ridacchiando, Mara Venier e la sua ospite Gabriella Carlucci hanno ricordato gli anni passati insieme al Cantagiro. “Quello che non abbiamo fatto…” ha detto zia Mara.

Il racconto prosegue con le avventure notturne vissute con la Carlucci: “Ho rischiato la vita con Gabriella Carlucci 7/8 volte.

Perché ovunque eravamo volevamo sempre tornare a Roma. Lei a metà percorso verso le 4/5 di mattina si addormentava. (…) Io non guidavo, stavo sempre sveglia e la svegliavo. (…) Ti sei addormentata completamente, e io non ci fossi stata…” Saremmo finite contro un albero” ha concluso la Carlucci ridendo, aggiungendo: “Mi ricordo, ho visto che lei ha fatto così e ho cacciato un urlo”.

Com’è la vita oggi di Gabriella Carlucci

Dopo anni in televisione e poi politica, Gabriella Carlucci non ha perso la grinta che l’ha sempre contraddistinta.

Riguardando le vecchie immagine di lei in televisione ha commentato: “Vedo una bambina, ma vedo anche quella determinazione che mi ha fatto fare tante cose”.

Io sono una aperta alle sfide, le sfide ti permettono di essere sempre in attività”, ha raccontato, ribadendo l’importanza di porsi degli obiettivi. Al momento Gabriella Carlucci ha spiegato di aver lasciato la politica ma non ha smesso di occuparsi di cultura. Infatti si sta occupando di promozione della cultura italiana nel mondo.

Il ricordo del Festival di Sanremo

Gabriella Carlucci ha ricordato anche l’esperienza sanremese, due, ma quella che le è rimasta più impressa è stata la prima accanto a Miguel Bosé.

Capitai a Sanremo casualmente. (…) Avevo una paura terribile. Ero piena di bolle rosse sul collo, un’ansia terribile”.

Tutti e due ci siamo aiutati, eravamo bloccati dietro le quinte. Dopo la prima serata abbiamo capito che ce la potevamo fare”.

Approfondisci:

TUTTO SU DOMENICA IN

TUTTO SU MARA VENIER