bambina auto

Tra le cause di morti infantili più diffuse vi è l’abbandono in automobile sotto il sole cocente. Le vittime di questa triste sorte sono ormai innumerevoli, una di queste è Rylee Rose. Una bimba australiana di soli 3 anni.

Un tragico incidente

La morte della piccola è avvenuta a Burdell, una città del Queensland, in Australia. La bimba, secondo le indagini, sarebbe deceduta dopo 5 ore di atroci sofferenze chiusa in auto sotto il sole.
Secondo la ricostruzione dei fatti, la madre Laura ed il suo nuovo fidanzato Aaron avrebbero accompagnato le sorelle maggiori di Rylee a scuola.

Poco prima di salutare la più grande i due, che si frequentano da pochi mesi e convivono da qualche settimana, avrebbero avuto una litigata. Poi, una volta sul percorso del ritorno la bambina si sarebbe addormentata nei sedili posteriori dell’auto. La coppia, poco dopo, sarebbe dunque rientrata in casa senza accorgersi dell’assenza della piccola. Il resto della giornata l’avrebbero passata a guardare una serie tv, per poi nuovamente uscire per recuperare le altre figlie a scuola.
Solamente lì si sarebbero accorti della bambina, ormai priva di sensi, dentro l’automobile.

Il processo e l’affidamento delle altre figlie

Nonostante la corsa della coppia all’ospedale e tutto l’aiuto medico possibile, per Rylee Rose non c’è stato niente da fare.
Secondo quanto riportato dal The Sun, dopo la morte della bambina Laura ed Aaron sono stati subito arrestati ed in seguito rilasciati su cauzione. I due dovranno subire un processo con le accuse di omicidio colposo.
Intanto le altre 3 figlie della donna sono state subito affidate al padre, il quale ha subito ricevuto appoggio e conforto da parte di numerosissime persone.

Anche tramite una colletta, avviata da lui stesso per pagare il funerale della piccola Rylee, la quale ha ricevuto moltissime adesioni.

Approfondisci

Morta una bimba di 2 anni lasciata per 5 ore in macchina col riscaldamento acceso

Bambino lasciato in auto con 40 gradi: salvato da un agente di Polizia