Medici in terapia intensiva per il Coronavirus

Puntuale come ogni giorno è arrivato il bollettino del Ministero della Salute, che registra l’andamento dell’epidemia di Coronavirus in Italia. Intanto procede la campagna di vaccinazione in Italia, la Regione Campania si è rivelata la più virtuosa, in quanto, come annunciato dallo stesso De Luca, sono già finite le scorte. Il commissario straordinario Arcuri ha annunciato che entro marzo saranno 6milioni le persone vaccinate.

Il bollettino del 10 gennaio

Sono 18.627 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, su 139.758 tamponi. Scendono leggermente rispetto al bollettino del 9 gennaio, come anche i decessi, oggi se ne contano 361.

Sale il livello del rapporto positivi per tampone da 11,6 è salito a 13,3. I guariti sono 11.174 per un totale di 1.617.804. Salgono di 167 i ricoverati con sintomi, per un totale di 23.427, aumentano di 22 i ricoverati in terapia intensiva, per un totale di 2.615.

In totale dall’inizio dell’epiddemia sono 2.276.491 le persone che hanno contratto il Coronavirus in Italia.

Vaccini: la Campania ha esaurito le dosi

È la Regione Campania quella più “virtuosa” in merito di vaccinazioni.

La Regione amministrata da Vincenzo De Luca ha raggiunto il 75,2 % di persone vaccinate, annunciando di aver finito le scorte pervenute fino ad ora. Altissima dunque l’affluenza e lunedì, ha annunciato il commissario straordinario Arcuri, arriveranno altre dosi e promette che entro marzo saranno 6milioni i cittadini italiani vaccinati; sono 589.789 le persone vaccinate in Italia in totale.

In corso l’incontro dei capidelegazione

Intanto il governo è al lavoro sul nuovo Dpcm, che entrerà in vigore il prossimo 16 gennaio. Alle 17 di domenica, il Presidente del Consiglio Conte ha convocato i capi delegazione di maggioranza, insieme ai ministri Boccia e al sottosegretario Fraccaro.

Lunedì, invece, il confronto tra governo e regioni; il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini ha richiesto che non si tenga conto dell’incidenza dei contagi nei parametri di assegnazione dei colori. Intanto da lunedì 11 gennaio saranno cinque le regioni che torneranno in zona arancione: Veneto, Lombardia, Calabria, Sicilia ed Emilia-Romagna.

Approfondisci:

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Nuovo Dpcm, cambiano le regole della zona rossa: da quando potrà scattare

Coronavirus, sintomi anche dopo 6 mesi: lo studio sui guariti