Mara Venier a Domenica In

Mara Venier è in vena di confidenze e, quest’oggi a Domenica In, rivela la sua ambizione di quando era bambina. Nel corso di un’intervista alla grande Valeria Fabrizi, la conduttrice ammette ironicamente che le avrebbe fatto piacere ottenere una parte nella fiction e rivela: “Io volevo fare la suora“.

Valeria Fabrizi ospite a Domenica In

A Domenica In grande ospite, in chiusura di puntata è Valeria Fabrizi. L’attrice è attualmente protagonista della sesta edizione di Che Dio ci aiuti, iniziata da pochi giorni e in onda questa sera con la seconda puntata. Al suo fianco, nel ricco cast della fiction targata Rai, anche Elena Sofia Ricci e giovani attori come Gianmarco Saurino, Pierpaolo Spollon e Diana Del Bufalo.

Valeria Fabrizi, che nella fiction interpreta Suor Costanza, racconta la sua gioia di affrontare le fatiche sul set al fianco di tanti giovani promesse del cinema e del tv. E proprio nel corso della chiacchierata con l’attrice, Mara Venier si lascia andare ad una confidenza. La conduttrice ha spesso taciuto il suo sogno nel cassetto di quando era bambina: questa volta, però, ha deciso di fare un’eccezione.

Mara Venier: il suo desiderio da bambina

Riferendosi alla popolare casa di produzione, Mara Venier rivela: “Chissà se la Lux trova anche a me un personaggio da suora“.

Percependo ironia in studio, anche da parte dei suoi stessi colleghi, la conduttrice spiega con maggior precisione: “Scusate, io volevo diventare suora da piccola, non ci crede nessuno“. E, rivolgendosi a Valeria Fabrizi, aggiunge: “Ti giuro, io andavo dalle Canossiane e mi ero innamorato della mia suora e ho detto ‘Voglio fare la suora’. Nessuno mi ha creduto ed eccomi qua“.

La sua confessione, liberata in studio tra l’ironia generale, si conclude con un “Perché ridete? Ma robe da matti” rivolto ai colleghi, che stentano a crederci.

Approfondisci

TUTTO SU DOMENICA IN

TUTTO SU MARA VENIER