Politica

Dpcm, stop a spostamenti tra Regioni e in arrivo le “zone bianche”

Dpcm e Covid-19 - Il Governo pensa ai provvedimenti che entreranno in vigore il 16 gennaio per contrastare il diffondersi della pandemia
Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte con la mascherina

Si è svolta ore fa la riunione del premier Giuseppe Conte con i capi delegazione pronti a decidere i prossimi provvedimenti per contrastare la diffusione del Covid-19. Alcune regole verranno semplicemente rinnovate, mentre altre saranno ad hoc per il periodo. Oggi l’incontro con le Regioni prima di stabilire i prossimi passi.

Il prossimo Dpcm

Sembra ormai certo che continuerà, almeno per il momento, il divieto di spostamento tra Regioni anche nelle zone gialle, così come, quindi il sistema a colori.

Ancora in discussione la possibilità di far diventare una zona arancione anche con un Rt basso se il rischio contagi dovesse rimanere alto così come indicato dai 21 parametri. Nessun dubbio nemmeno riguardo il coprifuoco che resterà in vigore dalle 22 alle 5 del mattino.

La zona bianca

Tra le novità c’è la zona bianca. In caso di regioni con un indice Rt pari o inferiore a 0,5, queste potrebbero riaprire tutto senza limitazioni, mentre misure sempre più dure per i bar che da dopo le 18 potranno solo consegnare a domicilio. Nulla è ancora deciso, la proposta, infatti, dovrà essere sottoposta alle Regioni nel vertice che si terrà oggi.

Le visite a parenti e amici

Pare che resterà comunque in vigore su tutto il territorio anche la possibilità di fare visite ad amici e parenti in un massimo di due persone, escludendo dal conteggio, come abbiamo già visto, i minori di 14 anni.

Sport e arte

Ancora niente da fare per sport e cultura. Sembra che verrà nuovamente prevista la chiusura degli impianti da sci, che si sperava potessero aprire il 18 gennaio, così come ancora chiuse rimarranno le palestre e le piscine. Chiusi ancora teatri e cinema, ma c’è una speranza per i musei che potrebbero riaprire in zona gialla.

Approfondisci:

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Nuovo Dpcm, cambiano le regole della zona rossa: da quando potrà scattare

Coronavirus, sintomi anche dopo 6 mesi: lo studio sui guariti

Potrebbe interessarti