Pagamento elettronico

Si contano 5,8 milioni di italiani iscritti al programma Extra Cashback di Natale ma sono stati solo in 3,2 milioni a raggiungere la soglia minima delle 10 transazioni, potendo ottenere così un rimborso complessivo di oltre 222 milioni di euro.

Quando arrivano i rimborsi

Il cashback di Natale è servito per incentivare i pagamenti tramite carte e bancomat: si è rivelato un motivo in più per contrastare l’evasione fiscale, a questo progetto si sono uniti quasi 6 milioni di cittadini. I fortunati però ad avere la possibilità del rimborso sono in 3,2 milioni, e tramite l’applicazione si sono rilevati più di 63 milioni di transazioni e lo Stato erogherà i rimborsi entro il 1 Marzo.

Dal 1 gennaio è iniziata la seconda fase del cashback di Stato che si prolungherà fino a giugno 2022.

Il nuovo cashback: quanto dura

A partire dal 1 gennaio 2021 è iniziato lo step 2 del Cashback di Stato, questa volta avrà la durata di un anno e mezzo e sarà diviso in tre semestri, fino a giugno 2022.

Ogni giorno gli iscritti aumentano, oltre 6 milioni, e in parallelo anche gli strumenti di pagamento iscritti all’app, che ad ora sono 10,6 milioni.

SuperCashback: come funziona

La versione “2021” del cashback di Natale porta con sé delle novità.

Prima fra tutte il numero di pagamenti, a dicembre, per sbloccare il rimborso era necessario fare 10 transazioni, mentre ora bisogna portare a termine 50 pagamenti.

Un altro cambiamento lo si ha con l’introduzione del “SuperCashback”: è un sistema che va a premiare coloro che effettueranno maggiori pagamenti tramite l’uso di pagamento elettronico o digitale.

Il meccanismo è molto semplice, coloro che verranno premiati per il maggior numero di pagamenti fatti in ogni semestre, che saranno 100.000 cittadini, avranno l’opportunità di ricevere un bonus di 1.500 euro che ovviamente si va a sommare ai 150 euro del classico cashback.

Inoltre nel caso in cui un cittadino dovesse riuscire per due volte a essere premiato, nello specifico ad entrare più di una volta in “classifica”, arriverebbe l’opportunità di ricevere fino a 3.300 euro di cashback.

“La classifica” dell’app Io

Non appena il nuovo programma è partito molti italiani si sono chiesti come si può vedere la loro posizione in classifica e la risposta è molto semplice, basterà aprire l’applicazione Io, che dopo gli ultimi aggiornamenti fatti degli sviluppatori della piattaforma è stata aggiunta una sezione che riguarda proprio la posizione in classifica.

In sintesi, non appena si aprirà l’applicazione, basterà cliccare sull’icona “Portafoglio” e successivamente sul banner del cashback del primo semestre 2021, si noterà che poi a destra sono presenti il numero di transazioni fatte e lì viene data anche l’indicazione della posizione in classifica.

Approfondisci

Saldi invernali 2021: quando iniziano e come comportarsi

Anno nuovo, bonus nuovi: ecco quelli previsti per il 2021