TV e Spettacolo

Morto Alberto “Napo” Naponi: era lo chef pensionato di Masterchef

La produzione di Masterchef ha reso nota la scomparsa di uno dei suoi protagonisti: Alberto Naponi, lo chef pensionato della terza edizione
Morto Alberto Naponi, aspirante chef di Masterchef

Lutto nelle cucine di Masterchef, il popolare talent show culinario che appassiona milioni di spettatori. Si è spento uno dei suoi protagonisti, il 76enne Alberto Naponi detto “Napo”. Era stato uno degli aspiranti chef della terza edizione italiana. Dai propri canali social, la produzione ha voluto rivolgere un ultimo saluto ad uno propri protagonisti.

Addio a Alberto “Napo” di Masterchef

Bisogna tornare indietro alla terza edizione di Masterchef, andata in onda nel 2014, per ritrovarlo tra i fortunati protagonisti che si sono dati battaglia ai fornelli.

Alberto “Napo” Naponi era conosciuto come “lo chef pensionato”: si era presentato di fronte ai giudici – che allora erano ancora lo storico trio formato da Cracco, Barbieri e Bastianich – all’età di 68 anni, il più vecchio concorrente per l’epoca.

Ora, riportano numerose fonti tra cui la stessa produzione, Naponi si è spento all’età di 76 anni. Non sono note le cause della sua scomparsa. Di origini cremonesi, la famiglia era proprietaria di uno storico biscottificio italiano, poi andato in rovina.

L’esperienza a Masterchef di Naponi

Quella del 2014 è stata l’edizione vinta dal medico nutrizionista torinese Federico Francesco Ferrero, ma tra i suoi più simpatici protagonisti c’è stato anche il pensionato Alberto.

Nella sua prova di ammissione, non era partito col piede giustissimo: i giudici, Bastianich su tutti, non avevano inizialmente capito che cosa stesse preparando, ma poi il piatto li ha convinti al triplo sì. Lo stesso Bastianich aveva inscenato poi un siparietto, domandandogli se alla sua età avesse bisogno di qualche “aiutino” nelle prestazioni sessuali.

Ne è nato un rapporto di simpatia che ha contribuito a portare Alberto “Napo” fino al settimo posto di quell’edizione, eliminato quindi a poche puntate dalla finale.

A sancire la sua eliminazione, era stato un piatto di ricci di mare, non presentato in modo soddisfacente.

Guarda il video

L’ultimo saluto di Masterchef

Dopo l’esperienza a Masterchef, Alberto Naponi aveva trovato il modo di sfruttare quell’improvvisa popolarità pubblicando anche un libro, “La poesia è un risotto all’acciuga: Il mio viaggio nelle meraviglie della cucina e della vita“. Numerose anche le partecipazioni in programmi tv.

Il suo ricordo è rimasto vivo anche nella produzione del programma, che appreso della morte di Naponi lo ha salutato con un messaggio sui propri canali social: “È con grande dolore che salutiamo Alberto Naponi, aspirante chef della terza edizione di MasterChef Italia.

Ciao Alberto“.

L'addio di Masterchef ad Alberto Naponi
L’addio di Masterchef ad Alberto Naponi

Potrebbe interessarti