violenza bambini

Dopo essersi conosciuti su un sito di incontri, un uomo e una donna intorno ai 30 anni hanno cominciato a frequentarsi con l’idea di diventare una famiglia. Una storia come tante altre, divenuta tragedia nel giro di pochi minuti.

Purtroppo, dietro quello che sembrava un buon patrigno per i suoi bambini, si sarebbe celato un mostro. La prima volta che la donna lo ha portato a conoscere i figli, l’uomo si sarebbe infatti tolto la maschera rivelando la sua natura.

I due bambini avevano solo 9 e 2 anni

La polizia ucraina ha arrestato Vasil Tsekh, 30 anni, con le accuse di duplice omicidio e lesioni.

Il 30enne avrebbe riempito di botte Lyudmila Strelchuk, madre single 35enne, conosciuta online. Ma soprattutto, Tsekh avrebbe massacrato i figli della donna, uccidendoli il giorno stesso che li ha conosciuti.

Massacra i figli della donna

Secondo quanto riportato da East2West News, Lyudmila aveva deciso di presentare i suoi bambini Martina e Demid a Vasil Tsekh, nell’intenzione che diventasse il loro nuovo patrigno. Ma quello che poteva essere un sogno d’amore si è trasformato presto in un incubo: Martina aveva solo 9 anni, Demid appena 2. Ciò non avrebbe frenato la furia omicida dell’arrestato che, secondo i primi elementi raccolti dagli investigatori, avrebbe scatenato su di loro tutta la sua brutalità.

Prima li avrebbe attaccati con una sedia, mandandola in frantumi contro i loro corpicini. Dopo, li avrebbe scaraventati con violenza contro il muro.

Lei ancora non sa che i figli sono morti

Tutto è avvenuto in un complesso di ristoranti e saune, nella città ucraina di Tyachiv. È stato il titolare del complesso a chiamare le forze dell’ordine dopo aver sentito un orribile rumore ed essersi trovato davanti ad uno scenario agghiacciante. Coperto del sangue dei due bambini e di Lyudmila Strelchuk, Tsekh avrebbe tentato di scappare ma la polizia lo ha rintracciato in breve tempo, assicurandolo alla giustizia.

Lyudmila Strelchuk, trasportata in gravissime condizioni in ospedale, non sa ancora che i suoi bambini non sono sopravvissuti. Ai dottori ha detto di volersi riprendere il prima possibile per prendersi cura di loro. Strelchuk era molto legata ai due figli, nati da due diverse precedenti relazioni. Resta inspiegabile il folle gesto. I parenti di Lyudmila, che avevano conosciuto il suo nuovo fidanzato, hanno dichiarato alla stampa che Tsekh sembrava essere una persona normale e non aveva dato alcun segno di instabilità mentale.

Approfondisci:

Strage in famiglia: padre soffoca i suoi 3 bambini dopo un litigio con la moglie

Orrori nell’orfanotrofio: 9mila morti e anni di violenze

Madre uccide i suoi 3 figli e si suicida: la scena agghiacciante trovata dal marito