antonella clerici a è sempre mezzogiorno

Anche Antonella Clerici, l’amata conduttrice rai al timone di È sempre Mezzogiorno ha voluto quest’oggi, nel suo cooking show in onda dal lunedì al venerdì su Rai1, ricordare il grande musicista e amico Andrea Lo Vecchio, morto nella giornata di ieri all’età di 78 anni; un omaggio all’amico e un momento di raccoglimento pubblico proprio in apertura al programma.

Antonella Clerici: l’addio commosso ad Andrea Lo Vecchio

Una canzone particolare quella che Antonella Clerici ha voluto fosse mandata in onda in apertura alla puntata di oggi di É sempre Mezzogiorno. La conduttrice ha optato infatti per un’apertura particolare per rendere omaggio al suo grande amico che aveva avuto il piacere di conoscere bene nel 2010 quando, come ricordato da lei stessa, avevano lavorato insieme al Festival di Sanremo.

Si tratta nello specifico del famosissimo brano interpretato da Raffaella Carrà, Rumore: “Apriamo con Rumore, rumore perché volevamo salutare un amico che ci ha lasciato, un autore televisivo che ha scritto questa canzone, ha scritto anche Luci a San Siro e ha lavorato con me al Festival nel 2010“, racconta provata la Clerici al suo pubblico.

Andrea Lo Vecchio: da Luci a San Siro a E poi… di Mina

Proseguendo poi con un saluto più intimo: “Un bacione Andrea.

Volevo ricordarlo così, con Rumore, lui è un uomo di spettacolo e quindi questo è il successo che scrisse per Raffaella Carrà“, sempre la Clerici. La morte di Andrea Lo Vecchio, sopraggiunta all’età di 78 anni per colpa del Coronavirus, è avvenuta ieri sera a Roma. Difficile passare in rassegna i grandi successi che portano la firma di quello che è possibile definire musicista ma anche cantautore, compositore, paroliere, produttore discografico.

Suoi i successi, oltre a Rumore e Luci a San Siro, come E poi… di Mina, Help me dei Dik Dik.

Tantissime, nel suo passato, le partecipazioni agli eventi più rinomati della scena musicale come il Festivalbar a cui prese parte nel 1964; ma anche Cantagiro nel ’65; il Festival di Sanremo nel 1968 firmando il brano interpretato all’Ariston da Gigliola Cinquetti e Giuliana Valci. Proprio nel 2017 Lo Vecchio aveva fatto il suo ritorno in Rai.

Approfondisci

Tutto su Antonella Clerici

Antonella Clerici su Unomattina: “O cambiavo o morivo”

Antonella Clerici e il suo primo incontro con Enrico Mentana