fiorella mannoia e carlo di francesco

Ne è passato di tempo dal loro primo incontro ma in tutti questi 15 lunghi anni il loro amore non ha mai smesso di essere bello come la prima volta.; così, quasi del tutto all’improvviso, Fiorella Mannoia ha lasciato tutti senza parole pubblicando a sorpresa la foto del suo matrimonio con Carlo Di Francesco.

Fiorella Mannoia e Carlo Di Francesco sposi: il primo scatto

Non accenno in questi giorni, nessun “pre gossip” a riguardo, solamente una foto pubblicata su Instagram nel pomeriggio a comunicare a tutti la bella notizia: Fiorella Mannoia e Carlo Di Francesco si sono sposati. Appena qualche settimana proprio il settimanale DiPiù sembrava aver scoperto le pubblicazioni di matrimonio, una cerimonia alla quale la Mannoia non ha mai dimostrato di tenere troppo.

fiorella mannoia e carlo di francesco sposi
La prima foto da marito e moglie di Carlo Di Francesco e Fiorella Mannoia. Fonte: Instagram

Il matrimonio dopo 15 anni di relazione

Eppure, esattamente come scrive nel post, dopo 15 anni “ebbene Sì“, si sono sposati. La foto ritrae una felicissima Mannoia che non ha mancato di stile nemmeno il giorno delle sue nozze optando per giacca e pantalone bianchi al posto del classico abito da sposa, e vistose All Star, scarpe da ginnastica in virtù dei tacchi.

Look casual anche per Di Francesco che sotto il completo pantalone-giacca indossa scarpe da ginnastica. Nessuna funzione religiosa per i due ma rito civile in Comune in maniera quasi del tutto top-secret.

Chi è il marito Carlo Di Francesco

Polistrumentista e innamorato della musica come lei, Carlo Di Francesco ha 26 anni in meno rispetto alla moglie Fiorella e la loro storia, come è ora noto a tutti, è stata tenuta in gran segreto per oltre 10 anni. Per quanto la Mannoia sia una punta di diamante della musica italiana e nonostante le partecipazioni a talent come Amici di Maria De Filippi di Di Francesco, la coppia insieme non è una grande appassionata di riflettori tanto che, in 15 anni di relazione, la prima fotografia pubblica è arrivata solamente nel 2018, dunque 3 anni fa.

Approfondisci