incidente tra la Polizia e un'altra auto: morta una 14enne a Roma

Drammatico il bilancio di quanto avvenuto nella tarda mattinata di lunedì 1 marzo nella periferia est di Roma. Un’auto della polizia, durante un inseguimento, si è scontrata con un’altra macchina e nell’incidente è rimasta vittima una giovane ragazza di 14 anni. Con lei anche i genitori e il fratello, feriti nello scontro. L’auto della Polizia stava inseguendo dei ladri.

Polizia insegue ladri, ma si scontra con un’auto

Le ricostruzioni partono da una rapina avvenuta nella mattinata di oggi. Due ladri avrebbero teso rapinato la proprietaria di una tabaccheria di Tivoli, rompendole il vetro dell’auto per poi rubarle scatoloni di sigarette per un valore pari a 4mila euro. Da qui è partita una segnalazione al 112 e l’intervento di una pattuglia della PolStrada: ne è nato un inseguimento iniziato sulla A24 e proseguito sino alla periferia est di Roma.

Il drammatico incidente, riporta Adnkronos, è avvenuto all’altezza di via di Salone, non lontano dall’uscita di Settecamini. Le fonti riportano che lo schianto con un’altra auto è avvenuto vicino ad una curva: a bordo c’era una famiglia.

Scontro con la Polizia: morta una 14enne

Le prime ricostruzioni riportano che l’auto della PolStrada avrebbe perso il controllo in curva e si sarebbe quindi schiantata frontalmente con quella proveniente dall’altro senso di marcia.

Ad avere la peggio nel terribile schianto sarebbe stata proprio l’auto sulla quale viaggiavano due genitori, un’adolescente di 14 anni e il fratello di 20.

Nell’incidente è morta la giovane di 14 anni. Nulla da fare, per lei, ma il bilancio della tragedia vede coinvolti anche i suoi familiari: il fratello 20enne è ricoverato all’Umberto 1 in gravissime condizioni, riporta Repubblica; anche il padre e la madre sono rimasti feriti e trasportati uno all’ospedale di Tor Vergata, l’altra al Sandro Pertini.

Feriti anche gli agenti della Polizia.

14enne morta: il cordoglio della Polizia di Stato

I due ladri, dal cui inseguimento è scaturito l’incidente che è costato la vita alla 14enne, sarebbero ancora a piede libero: i due avrebbero lasciato l’auto sulla A24, per poi continuare a piedi la fuga. Sull’incidente è stato aperto un fascicolo d’inchiesta, per chiarire cosa sia accaduto in via di Salone.

A seguito dello stesso, è stato diramata anche una nota ufficiale della Polizia di Stato, che “si unisce al dolore dei familiari della giovane ragazza deceduta stamattina a seguito di un incidente che ha coinvolto una pattuglia della Polizia stradale impegnata nell’inseguimento di malviventi“.

Il messaggio di cordoglio, riportato da Agenzia Nova, continua così: “Sentimenti di vicinanza e speranza sono rivolti agli altri membri della famiglia che sono ricoverati in gravi condizioni e dei due agenti rimasti feriti“.