TV e Spettacolo

Festival di Sanremo vincono i Maneskin con la canzone Zitti e Buoni. Il colpo di scena finale

I Maneskin vincono con Zitti e Buoni una vittoria arrivata nonostante un totale ribaltamento della classifica finale che ha visto salire sul podio anche
Maneskin vincono Sanremo

Sono i Maneskii i vincitori del 71esimo Festival di Sanremo con la loro canzone Zitti e Buoni hanno sbaragliato la concorrenza raggiungendo la vittoria con tanto di sorpresa, come da tradizione saranno loro a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest il 22 maggio a Rotterdam.

Festival di Sanremo: la classifica finale

  1. Maneskin
  2. Fedez e Francesca Michelin
  3. Ermal Meta
  4. Colapesce e Di Martino
  5. Irama
  6. Willie Peyote
  7. Annalisa
  8. Madame
  9. Orietta Berti
  10. Arisa
  11. La rappresentante di Lista
  12. Extraliscio ft davide toffolo
  13. Lo Stato Sociale
  14. Noemi
  15. Malika Ayane
  16. Fulminacci
  17. Max Gazzè
  18. Fasma
  19. Gaia
  20. Coma Cose
  21. Ghemon
  22. Francesco Renga
  23. Gio Evan
  24. Bugo
  25. Aiello
  26. Random

Sanremo 2020: la finale

L’ultima serata del Festival di Sanremo si è conclusa, e con essa l’edizione più complessa di sempre anche a causa della pandemia da Covid-19 che ha stravolto l’intera concezione della kermesse.

Il primo Festival di Sanremo senza pubblico e un protocollo serratissimo per prevenire l’eventuale diffusione del virus e che ha portato, ad esempio, alla mancata partecipazione di Simona Ventura, risultata positiva al Covid-19 e Irama, in isolamento dopo che un suo collaboratore è risultato positivo.

Irama ha partecipato ugualmente al Festival, grazie all’intervento di Amadeus, con la messa in onda delle riprese della prova generale.

Il meglio del Festival di Sanremo 2021

Il Festival di Sanremo ha visto la partecipazione di grandi artisti come Laura Pausini, reduce dalla vittoria del Golden Globe come miglior colonna sonora; Elodie protagonista assoluta della seconda serata con un medley con i più grandi successi del Festival. Ancora, Loredana Berté, regina della canzone italiana che ha fatto cantare tutti.

Achille Lauro ha stupito tutti con i suoi cinque quadri dedicati ad un viaggio nell’animo umano e nelle sue sfaccettature.

Infine come non ricordare Slatan Ibrahimovic e i suoi siparietti comici e il monologo finale, che ha commosso persino il padrone di casa, Amadeus. E il premio città di Sanremo a Fiorello.

Approfondisci:

Potrebbe interessarti