Cronaca

Oltre 100mila vittime per Covid in Italia: ultime notizie sui contagi. Brescia, Spedali civili: “Tasso saturazione terapie intensive oltre il 90%”

Si supera oggi, a distanza di un anno dallo scoppio della pandemia di Coronavirus, il numero di 100mila morti per Covid in Italia: preoccupa la situazione a Brescia
Oggi oltre 100mila vittime per Covid in Italia: ultime notizie sui contagi. Brescia, Spedali civili:

È trascorso quasi un anno da quella diretta di Giuseppe Conte che si pronunciava su un quanto mai visto prima lockdown, la chiusura di tutto, la censura della vita in favore di quello che poteva essere l’unico modo possibile per contrastare la proliferazione incontrollata del Coronavirus che ai tempi, oggi, un anno fa, mieteva le prime vittime. Vittime che si potevano contare al principio sulle dita di una sola mano e che nella giornata di oggi invece, 8 marzo, alla luce di quella che si teme essere una terza ondata di contagi, hanno superato quota 100mila.

318 i morti di Covid nella giornata di oggi, un numero che porta il totale a superare la drammatica soglia delle 100mila vittime totali in Italia.

Oltre 100mila vittime in Italia, Crisanti: “Un disastro

È un disastro. Guardando quella cifra è l’unica parola che viene in mente – sono le parole di Andrea Crisanti, virologo e direttore del Laboratorio di microbiologia e virologia dell’Azienda ospedaliera di Padova e docente di Microbiologia all’AdnKronos, commentando il triste dato di oggi – Ci sono posti nel mondo che hanno fatto molto meglio di noi.

Non penso invece che molti abbiano fatto peggio dell’Italia“.

Situazione allarmante a Brescia, terapie intensive sature

Con oggi infatti, con l’aggiunta delle 318 vittime registrate in data odierna, le vittime in Italia in tutto sono oltre 100mila, precisamente 100.103mila. E mentre questo numero segna in maniera indelebile un tristissimo record, sono drammatiche le notizie che sembrano tornare a ricalcare un passato più prossimo che remoto: in questi ultimi giorni i ricoveri per Coronavirus registrati agli Spedali civili di Brescia sono 431, riporta TgCom24, cui di questi nel reparto di terapia intensiva.

Come avrebbe confermato la direzione dell’ospedale di Brescia, all’interno del nosocomio il tasso di saturazione si sarebbe assestato da circa 5 giorni ad oltre il 90% nonostante la regolare apertura di nuovi posti, rispetto invece al dato che arriva in più in generale dalla Lombardia dove il tasso di saturazione sarebbe fermo al 40%.

Approfondisci

Coronavirus, Speranza: “Misure più rigorose per impatto varianti”. Il Cts chiede la zona rossa automatica

Campania in zona rossa, Friuli e Veneto in arancione: peggiora l’indice Rt del Covid, ora sopra 1

Vaccino a dose unica: ok per i guariti dal Covid-19 da almeno 3 mesi, come accedere alla vaccinazione

Potrebbe interessarti