Gabriella Maxia scomparsa

Svolta nel caso di Gabriella Maxia, 48 anni, le cui tracce si erano perse a Decimoputzu (Sud Sardegna), il 27 febbraio scorso: dopo l’allarme lanciato nei giorni scorsi dal marito, e l’appello di ieri sera a Chi l’ha visto?, la donna sarebbe stata ritrovata.

Svolta nel caso di Gabriella, scomparsa il 27 febbraio scorso

Ha chiesto aiuto a tutti, sulle emittenti locali e tramite Chi l’ha visto?, Luigi Cadelano, il marito della 48enne Gabriella Maxia di cui, secondo la sua denuncia di scomparsa, si erano perse le tracce all’alba del 27 febbraio scorso. Al quotidiano sardo Casteddu Online, l’uomo aveva raccontato di essersi svegliato intorno alle 7.30 di quel sabato mattina e di non averla trovata in casa.

Un’assenza che inizialmente non lo avrebbe preoccupato, perché convinto che la donna fosse andata dalla madre. Poi la scoperta che, in realtà, nemmeno sua suocera aveva notizie. Quindi l’inizio di lunghe giornate di silenzio e apprensione, alle prese con continui tentativi di contatto a vuoto: il cellulare sempre spento aveva allarmato i parenti e gli amici.

Poche ore dopo l’appello del marito per ritrovare la 48enne di Decimoputzu (Sud Sardegna), sarebbe arrivata la svolta. A riportarla sono i quotidiani locali Casteddu Online, L’Unione Sarda e Sardegna live: la donna sarebbe stata ritrovata.

Il ritrovamento poche ore dopo l’appello

Chiama almeno tua mamma per dirle come sta”: è così che il marito di Gabriella si era rivolto alla moglie attraverso le telecamere di Chi l’ha visto?, con un appello in diretta alla donna che, secondo i familiari, si era allontanata in circostanze allarmanti.

Siamo preoccupatissimi, non sappiamo come sta, prende farmaci che non so se ha con sé. Amore, se hai un minimo di lucidità fatti sentire, facci sapere se hai preso delle decisioni, soprattutto facci sapere che stai bene“.

E proprio pochi minuti fa, neppure 24 ore dopo l’intervento del marito in diretta nella trasmissione di Federica Sciarelli, è arrivata un’altra notizia: Gabriella sarebbe stata ritrovata, e secondo le parole del coniuge riferite dal quotidiano Casteddu Online, si troverebbe a Basilea, in Svizzera.

Le informazioni diffuse dalla stampa sarda riportano di un presunto arresto: la 48enne, riferiscono le fonti locali, sarebbe in carcere dopo essere stata fermata dalla polizia cantonale.

________

CORREZIONE DEL 12/03/2021

In questo articolo è stato erroneamente scritto in prima battuta “cantonese”, invece di “cantonale”.