TV e Spettacolo

Sabrina Ferilli: la vita e la carriera nel mondo del cinema e della televisione dell’attrice

L'ascesa al successo di una delle attrici più amate del cinema e della televisione italiana: chi è Sabrina Ferilli?
Sabrina ferilli, tutto sulla sua vita

Sabrina Ferilli è ormai considerata un’icona del cinema italiano. Famosa per la sua simpatia e bellezza, ha conquistato il cuore del pubblico italiano ed estero. Ha calcato i palcoscenici più importanti del mondo ed i suoi meriti come attrice sono stati riconosciuti a livello internazionale.

Sabrina Ferilli: la vita privata

Sabrina nasce a Roma il 28 giugno 1964 sotto il segno del Cancro ed è cresciuta nel quartiere Fiano Romano. I suoi genitori sono Giuliano (dirigente del Partito Comunista Italiano) e Ida; ha una sorella (Cristina) ed un fratello (Pierpaolo).

Ha conseguito la maturità presso il liceo classico Orazio di Roma e proprio in questi anni inizia ad avvicinarsi al mondo della recitazione, frequentando vari circoli teatrali romani. Guidata dalla sua passione, tenta di entrare al Centro sperimentali di cinematografia di Roma, purtroppo senza successo. Tuttavia questo fatto non ha demoralizzato Sabrina, che ha continuato sui suoi passi iniziando a recitare parti secondarie in film come Caramelle di uno sconosciuto di Franco Ferrini e lungometraggi di secondo piano fino alla fine degli anni 80.

Sabrina Ferilli: la carriera

Nel 1990 si fece notare per il suo ruolo in Americano Rosso di Alessandro D’Alatri. Negli anni successivi recitò in diversi film come Anche i commercialisti hanno un’anima, Il giudice ragazzino e Diario di un vizio. L’anno della svolta per la sua carriera è il 1994, quando vince il Nastro d’argento alla miglior attrice protagonista per il suo ruolo ne La bella vita di Paolo Virzì.

Partecipa poi a molte commedie ed inizia anche una carriera in teatro.
Recita in molti cinepanettoni, come Christmas in love, Natale a New York, Natale a Beverly Hills e Vacanze di Natale a Cortina.

Nel 2008, di nuovo al fianco di Paolo Virzì, si aggiudica per la seconda volta il Nastro d’argento per la sua interpretazione nel film Tutta la vita davanti.

È stata ospite in vari programmi tv come Amici di Maria de Filippi ed ha recitato in alcune fiction per il piccolo schermo. Nel 2013 è una delle attrici protagoniste de La grande bellezza di Paolo Sorrentino, che vince il premio Oscar come miglior film straniero.

Nel 2015 viene candidata contemporaneamente al David di Donatello, al Nastro d’argento ed al Ciak d’oro (vincendolo) per il film Io e lei, in cui Sabrina e Margherita Bui interpretano una coppia omosessuale.

Sabrina Ferilli: la vita sentimentale

Sabrina è stata sposta con l’avvocato Andrea Perone dal 2003 al 2005.
Nel 2011 si è poi risposata con Flavio Cattaneo, imprenditore italiano vice presidente di Italo – Nuovo Trasporto Viaggiatori. I due si sono conosciuti durante le riprese della fiction televisiva Dalia.
In recenti interviste ha dichiarato che non si è sentita di fare figli durante la sua vita. Ha però tentato la via dell’adozione, purtroppo senza successo.

Potrebbe interessarti