TV e Spettacolo

Chiara Ferragni parto, quando nascerà la piccola baby V: tutto sul parto dell’influencer

Chiara Ferragni non ha ancora partorito e lei e il marito Fedez, ormai, non sono i soli ad attendere la nascita della piccola fremendo di tensione ed eccitazione: quando dovrebbe arrivare la piccola più attesa d'Italia
chiara ferragni baby v quando nasce

Ogni minuto che passa rende Chiara Ferragni più vicina al momento in cui conoscerà sua figlia, la piccola baby V. Eppure, sembra che questi minuti passino lenti come l’eternità: non solo per l’imprenditrice digitale, che ormai giunta alle 39 settimane di gestazione comincia a sentirsi molto affaticata ed impaziente di avere la figlia tra le braccia, ma anche per tutti coloro che non vedono l’ora di sapere che faccia abbia la Royal baby italiana.

Chiara Ferragni e il parto di Leone: in anticipo e non senza ansie

La nascita di Leone Lucia Ferragni era arrivata, sia per i suoi genitori che per i fan della coppia, un po’ come un fulmine a ciel sereno.

Dopo una gravidanza vissuta molto serenamente, un problema alla placenta aveva costretto i -quasi- genitori a fronteggiare un periodo di preoccupazioni, e la decisione, su consiglio medico, di far nascere il piccolo Leo prima del previsto. Così, con un parto indotto, Leone Lucia Ferragni era nato alla 37esima settimana di gravidanza. In quell’occasione era ovviamente mancato l’”effetto sorpresa”: genitori ed equipe medica avevano ben chiaro quando il piccolo sarebbe nato, ora più, ora meno.

Chiara Ferragni potrebbe partorire baby V tra una settimana

Nel caso di Baby V., invece, la dolce attesa si sta trasformando in “adrenalinica attesa”: Chiara Ferragni è ormai alla 39esima settimana, alla fine della quale sarà ufficialmente arrivata “a termine”: la cosiddetta Dpp (data presunta del parto) per ogni madre viene fissata a 40 settimane dall’inizio della gestazione. Ciò significa che, ufficialmente, la data ipotetica della nascita della piccola dovrebbe essere tra pochi giorni (da Instagram scopriamo, come ci dice Chiara Ferragni, che lei è entrata oggi nella 39esima settimana).

Parto indotto: se e quando potrebbe accadere

Se la piccola V. non nascesse il giorno della Dpp (circostanza rara, in effetti) né nascesse prima, occorrerebbe aspettare ancora: generalmente, dopo la 41esima settimana di gravidanza il parto viene indotto, per non correre rischi o complicanze. Nel dubbio, Ferragni ha lanciato un sondaggio, ieri, chiedendo alle follower di raccontare le loro esperienze con l’induzione, anche se lei ha già fatto questa esperienza. Insomma, baby V si fa attendere, ma il suo tempo nell’utero materno -che lei voglia è no!- è praticamente giunto al termine.

Potrebbe interessarti