Belén Rodriguez e Antonino Spinalbese sposi in gran segreto: le voci sul matrimonio

Potrebbe essere un matrimonio flash quello tra Belén Rodriguez e Antonino Spinalbese e ora spunta addirittura il giallo secondo cui la coppia potrebbe già essersi dichiarata amore eterno avvolti nel più ligio riserbo.

Belén Rodriguez e Antonino Spinalbese sposi in segreto?

Troppi tasselli che sembrano piovere dal cielo in maniera quanto mai inaspettata dal momento che sin dal principio Belén Rodriguez, rimasta per così dire “scottata” già una volta, avrebbe allontanato qualsivoglia pettegolezzo su un suo presunto o probabile matrimonio in futuro. E anche di fronte al grande amore per Antonino Spinalbese Belén avrebbe rinnegato il matrimonio dichiarando la non necessità in questo momento di ricorrere a carte scritte per consacrare l’amore che prova per il compagno.

Il “matrimonio flash” lontano dal gossip: l’indiscrezione

A rilanciare l’indiscrezione sarebbero stato però una voce forte del mondo del gossip, in particolare Roberto Alessi sulle pagine di Libero Quotidiano. Così infatti il giornalista sembra essere venuto in contatto con fonti vicine alla coppia che gli avrebbero confessato come l’ipotesi delle nozze tra i due non sarebbe affatto da escludersi aggiungendo ulteriori dettagli.

Pare infatti che non solo sia molto quotata l’ipotesi del matrimonio ma addirittura che questo possa avvenire in tempi record, senza escludere la possibilità che sia già avvenuto.

Matrimonio in divenire o già celebrato? L’ipotesi sul “sì” prima della nascita di Luna Marie

“Chi sa” sembra non solo essere a conoscenza del desiderio ma anche di come la coppia preferirebbe consacrare l’amore prima della nascita della loro prima figlia Luna Marie. Dal momento che Belén è al settimo mese di gravidanza il matrimonio, se fosse così, dovrebbe avvenire nei prossimi 3 mesi o potrebbe addirittura essere già stato celebrato in forma privatissima.

Ora mi dicono che non è escluso che possano sposarsi con un sì flash prima dell’arrivo (tra 3 mesi) della loro bambina Luna Marie – scrive Alessi – Io li appoggio in pieno. Sindaco di Milano Beppe Sala manda subito in tintoria l’abito buono“.