Paolo Palumbo

Non c’è pace per Paolo Palumbo, chef e artista malato di SLA che da anni, non solo convive con la malattia ma è anche uno dei volti per la lotta ad essa. Lo scorso dicembre era stato in collegamento con Mara Venier a Domenica In per Telethon e, pochi mesi prima si è esibito sul palco del Festival di Sanremo.

Nelle scorse ore l’artista ha reso pubblici alcuni dei messaggi che costantemente gli arrivano e lo stanno ponendo di fronte al dilemma sull’abbandonare o meno dei social. Palumbo ha ricevuto diversi messaggi di morte nel corso del tempo e continua a riceverli nonostante la denuncia.

Paolo Palumbo: nuovi auguri di morte

Ciao Paolo, scusa fai che morire, non puoi stare in vita in questo stato”, questo uno dei tanti messaggi ricevuti da Paolo Palumbo e non è l’unico.

Nel suo post intitolato “Altri auguri di morte”, Palumbo ha poi scritto alcune riflessioni

Dopo che leggo tutti i giorni parole simili, come potrei evitare di pensare di abbandonare i social??? Ecco un altro bellissimo augurio di morte. Questa volta ad augurarmi la morte e a sostenere che io non possa vivere in questo stato è una persona che potrebbe essere reale” ha scritto Palumbo.

post di paolo palumbo

Che schifo. Certa gente non lo sa che le parole fanno male, si sentono invincibili davanti al cellulare.

Cantano i miei amici I DESIDERI in una canzone sul cyberbullismo. Voglio ringraziare tutti voi che con migliaia di messaggi, commenti e post mi state supportando e chiedendo di non abbandonare i social.. Ma come posso restare a dover leggere auguri e minacce di morte, insulti e le peggiori parole? Non per me ma in particolare per le persone che amo. Non lo accetto. Fermate questo mondo, voglio scendere”.

Il sostegno a Paolo Palumbo

In tanti nelle ultime ore hanno espresso la loro solidarietà a Paolo Palumbo tra questi anche Paolo Conticini e Gessica Notaro.

Caro amico mio, non parlare con il male, non considerarlo. Hanno solo questo modo per farsi notare. Le loro vite sono già morte, forse mai esistite. Lo sai: sono sempre un tuo fan! Ti ammiro e ti voglio bene. Forza guerriero, forza Paolo! Anche se Paolo, come ben saprai vuol dire “piccolo” tu sei immenso” ha scritto l’attore.

Tesoro tu sei il numero uno. Queste “povere anime” non posso sapere nulla del potere della mente. Avrà le gambe ma non ha la testa il mondo ha bisogno di persone come te e lui e quelli della sua specie potrebbero tranquillamente estinguersi” ha scritto Notaro.

Approfondisci: