Ornella Muti

Francesca Romana Rivelli, conosciuta dal grande pubblico come Ornella Muti, è un’attrice italiana di fama internazionale. Ha collaborato con registi del calibro di Damiano Damiani, Mario Monicelli, Dino Risi, Marco Ferreri, Carlo Verdone e John Landis ed ha vinto molti premi importanti in ambito cinematografico.
Scopriamo insieme il suo percorso di vita e la storia della sua carriera.

Gli esordi di Ornella Muti

Ornella Muti nasce a Roma il 15 marzo 1955 da padre napoletano (giornalista) e madre estone (scultrice) ed ha una sorella di nome Claudia Rivelli, che negli anni ’70 ha recitato in alcuni fotoromanzi.

Fa il suo esordio nel mondo del cinema a soli 14 anni in La moglie più bella, diretto da Damiano Damiani. È proprio il regista ad assegnarle il suo nome d’arte, ispirandosi all’immaginario dannunziano (Elena Muti è la protagonista de Il piacere ed Ornella è un personaggio de La figlia di Jorio) e perché era già presente un’attrice con il suo stesso cognome, Luisa Rivelli. Grazie a quest’esperienza riesce a recitare in pellicole sia nazionali che internazionali (come Un solo grande amore, La segretaria e L’amante adolescente).

Ornella Muti dagli anni ’70 a oggi

Nel 1974 recita in Romanzo popolare di Mario Monicelli, pietra miliare della sua carriera.


Con Marco Ferreri gira nel 1981 Storie di ordinaria follia, ispirato all’omonimo romanzo di Charles Bukowski. Il film viene invitato al Festival di Venezia. Partecipa anche alle riprese di Flash Gordon di Mike Hodges, kolossal statunitense.

Nel 1984 entra nel mondo della televisione, prendendo parte al programma Risatissima.
Nella seconda metà degli anni ’80 recita in pellicole più impegnate, come Cronaca di una morte annunciata di Francesco Rossi, Codice privato di Citto Maselli, ‘o Re di Luigi Magni ed Il viaggio di Capitan Fracassa di Ettore Scola.


Nel 1994 la rivista Class la nomina donna più bella del mondo.

Nel 1999, dopo un periodo di lontananza dal mondo del cinema, ritorna sulla scena con Panni sporchi, diretto da Mario Monicelli.
Nel nuovo millennio partecipa a serie TV prodotte dalla RAI come Domani è un altro giorno (2006) e Sirene (2017). Nel 2012 partecipa alle riprese del film di Woody Allen To Rome with Love.

Ornella Muti: vita privata

Ornella Muti ha avuto 2 matrimoni: il primo con Alessio Orano (dal 1975 al 1981) e con Federico Fachinetti (dal 1988 al 1996). Ha avuto 3 figli: Naike Rivelli, di cui Ornella non ha mai rivelato il padre, Carolina ed Andrea, entrambi figli di Fachinetti.

Ha anche 3 nipoti.
Ornella è di religione buddhista.

Approfondisci: