Maria De Filippi attaccata duramente dall'ex insegnante di Amici Mia Molinari: non è lei la

La ballerina Mia Molinari porta avanti da due settimane una vera e propria guerra contro la trasmissione Amici di Maria De Filippi. Dopo aver criticato con rabbia le scelte artistiche del talent e l’atteggiamento dei ballerini, la donna è tornata sull’argomento. In questi giorni ha infatti spiegato il motivo che la portò ad allontanarsi dal programma dopo una breve esperienza come insegnante.

Il primo attacco di Mia Molinari a Maria De Filippi

Due settimane fa l’insegnante di danza Mia Molinari aveva espresso con decisione la sua opinione nei confronti del talent show Amici di Maria De Filippi. Sul suo profilo Instagram erano comparse parole fortemente critiche: “Per quel che ho visto posso dire con assoluta schiettezza che il livello sia davvero basso e che soprattutto non può e non deve passare il messaggio che per avviare una carriera si debba avanzare pretese o essere arrogante” aveva tuonato sicura la donna.

La coreografa aveva così criticato l’atteggiamento di insegnanti e concorrenti. In particolar modo, la ballerina aveva rimproverato l’atteggiamento della coach Lorella Cuccarini: “Non è possibile giustificare capricci e richieste insensate per ‘facilitare’ coreografie già elementari!”.

La Molinari aveva inoltre sminuito le ballerine Rosa e Martina, invitandole a “stare in platea come spettatrici”. Mia aveva concluso il suo messaggio criticando la scelta della produzione di invitare coreografi americani all’interno della trasmissione. A suo avviso infatti sarebbe stato necessario lanciare un “messaggio di speranza e solidarietà” per i colleghi italiani.

L’allontanamento di Mia Molinari dalla tv: “Tutte le porte che mi venivano sbarrate di fronte

Trascorso un po’ di tempo da quel suo primo sfogo, Mia Molinari ha deciso di intervenire nuovamente sulla questione. In questi giorni infatti sul suo profilo Instagram è comparso un secondo post dedicato alla “questione Amici.

“Dopo una settimana di commenti e dichiarazioni ho deciso di rompere il silenzio e precisare alcune questioni in particolare”, ha iniziato la coreografa aggiungendo di non aver mai avuto intenzione di insultare nessuno. La donna ha poi proseguito ripercorrendo la sua carriera nel mondo dello spettacolo, fino all’improvvisa interruzione.

“Con un contratto in esclusiva di 7 anni HO SCELTO di andarmene dopo poco tempo… Anni difficili, con tutte le porte che mi venivano sbarrate di fronte, solo per aver detto la verità e aver fatto valere i miei diritti”.

Senza mezzi termini la Molinari ha spiegato di aver vissuto un periodo molto difficile e di essersi reinventata come insegnante, collaborando con molte scuole di danza italiane ed estere. “Quella è stata la mia rinascita”, ha commentato l’artista.

Mia Molinari strappa lo scettro a “Queen Maria”

Ricordando il suo percorso all’interno della televisione italiana, Mia Molinari ha voluto spendere anche qualche parola per uno dei volti più amati dagli spettatori: Maria De Filippi. Nel 2011 la coreografa ha lavorato come insegnante proprio per Amici e qui ha avuto modo di confrontarsi con la padrona di casa, per la quale però non riserva evidentemente grandi complimenti.

“Per quanto riguarda il tanto sentito e risentito ‘non si tocca la Queen Maria’ – ha scritto – vorrei riportare tutti con i piedi per terra, ricordando che l’unica vera regina della televisione italiana è stata e sarà sempre la sola e unica Raffaella Carrà.

Rincarando la dose, la Molinari ha offerto alla conduttrice anche un pungente consiglio: “Colgo l’occasione per fare un appello alla signora De Filippi affinché possa veicolare la trasmissione per un messaggio di fondamentale importanza in un momento storico così delicato.

Il ringraziamento più grande dovrebbe andare alle scuole di canto, agli enti lirici e ai teatri dai quali arrivano tutti gli allievi e protagonisti delle varie edizioni, da 20 anni a questa parte. Il rispetto è anche questo”.

Il periodo come insegnate di Amici

Soffermandosi ancora sul suo rapporto con il talent, Mia ha voluto chiarire la sua situazione. In particolare la donna ha voluto rivolgersi a “chi pensa che io abbia ‘sputato nel piatto in cui ho mangiato’”. “Nel 2011 la signora Maria De Filippi mi chiamò per insegnare nella scuola di Amici, rifiutai. Dopo numerose insistenze decisi di accettare ma solo alle mie condizioni (a differenza di coloro che a testa bassa accettano qualsiasi compromesso pur di apparire). Entravo in sala, lavoravo e poi tornavo alla mia vita e dalla mia famiglia”. Sentendosi comunque a disagio nel contesto televisivo del programma però, Mia aveva poi scelto di non continuare la sua esperienza come insegnante: “Non potevo tollerare certe situazioni e condizioni – ha dichiarato la danzatrice – Ancora oggi, a 50 anni, credo nei valori e nel rispetto delle persone e del loro lavoro. Mai abbassarsi per avere in cambio visibilità o altro.