Ballando con le Stelle, incidente su Twitter: il tweet volgare pubblicato e poi rimosso, è giallo

Cosa sia accaduto dietro lo schermo di chi gestisce l’account Twitter di Ballando con le Stelle non è dato sapere sebbene l’erroraccio, se di errore bisogna parlare, è ipotizzabile avrà pesantissime ripercussioni. Un incidente non poco imbarazzante quello che è avvenuto su Twitter dove sembra che per un motivo sconosciuto, chi si occupa dell’account di Ballando con le Stelle abbia ritwittato un cinguettio particolarmente volgare.

Ballando con le Stelle: l’erroraccio su Twitter

Non è dato sapere quanto ci abbiano messo chi ha in gestione l’account di Twitter ad accorgersi del misfatto e non è dunque possibile sapere per quanto tempo quelle parole così volgari siano rimaste visibile, ben in mostra, sull’account Twitter di Ballando con le Stelle.

A darne notizia, allegando lo screenshot a riprova di cosa sia accaduto, è DavideMaggio.it ma in tanti sembrano essersene accorti da soli rimanendo sgomenti.

Il tweet volgare in bella vista rimosso subito dopo

Sapete cosa mi manca del mio lavoro? Suc***are il ca**o del mio capo nei cessi. Era una cosa che amavo da morire“, queste le parole scritte da un comune utente su Twitter. Fin qui, al di là del contenuto discutibile, nessuno avrebbero però puntato così tanta attenzione sulle parole dell’utente.

Quel che ha fatto immediatamente sobbalzare il pubblico di Twitter è stato però scorgere quelle parole sul profilo ufficiale dello show di Rai1 condotto da Milly Carlucci, Ballando con le Stelle.

Ballando con le Stelle, incidente su Twitter: pubblicano un tweet volgare e poi lo rimuovono, è giallo
Il tweet apparso e poi rimosso sulla pagina ufficiale del programma di Rai1 Ballando con le Stelle. Fonte: Twitter/DavideMaggio.it

Un errore forse o, per gli amanti del giallo e del crime, un tentativo di sabotaggio dietro le quinte dello spettacolo: qualcuno infatti, usando l’account dello show, ha ripreso quelle parole ripubblicandole sul profilo ufficiale del programma.

Il retweet è stato ovviamente subito cancellato non appena è stato fatto notare ma non è dato sapere cosa sia accaduto dietro lo schermo e se qualche testa sarà saltata in quel del reparto della comunicazione del programma per l’errore commesso.