Top Dieci di Carlo Conti evita la De Filippi e va in onda il venerdì, Coletta:

Sembra filtrare qualcosa di più da Viale Mazzini sulla decisione di mettere per qualche giorno in standby il programma di Carlo Conti, Top Dieci, cercandogli oltretutto una nuova serata per mandarlo in onda che non sia il sabato, andando così ad evitare la fortissima concorrenza di Maria De Filippi impegnata nelle battute finali di Amici. A spiegare però quale sarebbe il vero motivo del suo spostamento sarebbe stato il direttore di Rai1, Stefano Coletta.

Top Dieci, Carlo Conti slitta al 23 aprile e cambia serata: quando va in onda

È parso a tutti sin da subito quasi una fuga quella di Carlo Conti che, share a parte, è grande amico della De Filippi verso la quale nutre una grande stima come persona, amica e collega.

Il suo Top Dieci, pronto a tornare per la seconda volta in tv dopo il successo della prima edizione, ha trovato però qualche intoppo durante il percorso. Carlo Conti avrebbe infatti dovuto debuttare già il 10 aprile scorso, di sabato sera ma la Rai avrebbe poi deciso di cambiare i programmi.

Stefano Coletta mette un punto fermo alle critiche: “Non è una fuga dal nemico

E così è stato: Carlo Conti ha infatti trovato spazio per il suo show, che l’anno scorso ha riscosso enorme successo, non il sabato sera ma il venerdì sera a partire dal prossimo 23 aprile.

Una decisione che, come dicevamo, sembrava essere dovuta all’intenzione di Viale Mazzini di evitare che un programma forte come quello di Conti potesse essere penalizzato dall’altrettanto forte concorrenza della De Filippi, in onda il sabato sera con il suo talent Amici.

A sfatare l’insinuazione sarebbe stato Stefano Coletta, direttore di Rai1, nel corso della conferenza stampa di Top Dieci: “Questa rete da molti anni aveva rinunciato all’intrattenimento del sabato sera come contraltare ai programmi di Maria De Filippi – ha spiegato Coletta – scegliendo di programmare la divulgazione di Alberto Angela“.

Tornando poi su Conti: “Succede e non è una scusa che quando una rete in un anno ha un budget molto ridotto non si possa garantire una qualità dell’intrattenimento per e intere stagioni sia nella serata del venerdì che in quella del sabato“. Al momento dunque Rai1 non avrebbe “la forza economica” per sostenere due serate di puro intrattenimento e aggiunge Coletta: “La ragione è solo questa [..] Quella di Top Dieci non è una fuga dal nemico“.