mara-venier-domenica-in-lacrime

Apertura di puntata nel segno del dolore a Domenica In. Lo studio del programma è in lutto per la scomparsa della gobbista di Mara Venier, la signora Carmela, portata via dal Covid a poco più di 50 anni. La conduttrice la ricorda tra le lacrime e con la voce strozzata: “Era il mio punto di riferimento“.

L’ultimo saluto a Carmela

Lo staff di Domenica In è in lutto per l’improvvisa e dolorosa scomparsa della signora Carmela, gobbista del programma di Rai1 e fedele collaboratrice ed amica di Mara Venier. Oggi pomeriggio, in apertura di puntata, la conduttrice ha voluto ricordarla prima di incominciare la diretta e il consueto talk sull’emergenza sanitaria.

Oggi questo studio è infinitamente triste, perché una nostra collega, un’amica, sto parlando di Carmela, in questi giorni è venuta a mancare per il Covid a poco più di 50 anni“, queste le parole di Mara Venier, che ha dovuto dire addio ad una fedele collaboratrice e collega nonché sua grande amica e spalla all’interno del programma.

Abbiamo sperato fino alla fine

La scomparsa di Carmela ha lasciato un vuoto enorme nello studio, in profondo e religioso silenzio mentre Mara Venier la ricorda con dolorose parole: “Abbiamo sperato fino alla fine che ce la potesse fare, invece non ce l’ha fatta.

Carmela non è stata solo la gobbista di Mara Venier, per me era molto di più, è la persona che è stata sempre davanti a me in tutti questi anni, in tutte le mie Domenica In. Era il mio punto di riferimento, capiva al volo di cosa io avessi bisogno. Ma non solo era la più brava, era anche una persona meravigliosa, buona e disponibile con tutti e mi voleva molto bene. Siamo tutti molto emozionati, disperati“.

L’ultimo saluto della conduttrice, prima di cominciare la diretta tra mille difficoltà: “Carmela mi mancherà, l’ho avuta per 30 anni e per me gli occhi di Carmela saranno sempre lì.

Ciao Carmela, ti vogliamo bene. Non ce l’aspettavamo“.