TV e Spettacolo

Massimo e Paolo Ciavarro a Verissimo, il ragazzo confessa: “Non ho ricordi dei miei genitori insieme”

Massimo e Paolo Ciavarro concedono un'intervista padre-figlio a Verissimo, ospiti di Silvia Toffanin. I due ripercorrono la storia della loro famiglia e il difficile capitolo del divorzio tra l'attore ed Eleonora Giorgi
massimo-ciavarro-paolo-ciavarro-verissimo

Intervista a due per Massimo e Paolo Ciavarro nel salotto di Verissimo. Padre e figlio aprono il loro cuore a Silvia Toffanin, raccontando la storia della loro famiglia a cominciare da un difficile capitolo: la separazione dell’attore da Eleonora Giorgi. Paolo Ciavarro confessa il suo più grande rimpianto in seguito all’evento: “Ho un ricordo solo grazie alle fotografie“.

Massimo e Paolo Ciavarro si raccontano

A Verissimo va in scena un’intervista a due, con protagonisti l’attore Massimo Ciavarro e il figlio Paolo.

L’occasione è quella di raccontare a 360° il loro rapporto, dall’infanzia del ragazzo sino ad oggi, ripercorrendo la storia della loro famiglia tra gioie e dolori.

Massimo Ciavarro è stato uno dei volti più apprezzati del cinema e della televisione italiana. Protagonista di pellicole quali Sapore di mare 2, Grandi magazzini e Nessuno si salva da solo, ha preso parte anche a numerose serie tv che hanno riscosso notevole successo sul piccolo schermo, da Affari di famiglia e Questa è la mia terra, da Anna e i cinque a Che Dio ci aiuti.

Anche Paolo Ciavarro ha intrapreso una carriera televisiva, seguendo così le orme del padre.

Nel 2016 è entrato nel cast di Forum in veste di collaboratore ed è lì che ha immediatamente trovato fortuna. Ma l’esperienza che sicuramente l’ha reso maggiormente noto al grande pubblico è stata la partecipazione nel 2020 al Grande Fratello Vip. Nel corso del reality il ragazzo si è distinto per classe ed educazione ed ha intrecciato una romantica storia d’amore – tuttora in corso – con Clizia Incorvaia.

Ho un ricordo solo grazie alle fotografie

A Verissimo padre e figlio ripercorrono la loro vita, segnata anche dalla separazione di Massimo Ciavarro e Eleonora Giorgi che segnò la vita del piccolo Paolo.

Il giovane racconta come ha vissuto quel divorzio e come dei genitori insieme non abbia alcun ricordo. Le sue parole sono sconsolate e lasciano trasparire un filo di tristezza: “Io non ho ricordi dei miei genitori insieme: non ricordo un abbraccio o una carezza. Questo mi dispiace, ho un ricordo solo grazie alle fotografie. Ho capito che non stavano più insieme a 5 anni, poi ho rimosso tutto e ho pochi ricordi. Però sono stati esemplari in questo, non ho sofferto assolutamente e non ho risentito della loro separazione“.

Il rapporto padre-figlio

Nonostante la separazione, il giovane Paolo è cresciuto sempre con l’amore e l’affetto della madre e del padre, anche se distaccati. Massimo Ciavarro rivela di essersi sforzato di essere un padre esemplare per suo figlio, nel ricordo anche della figura paterna dell’attore, scomparsa quando lui era piccolo. “Persi mio papà che avevo 13 anni – spiega Massimo – e poi c’è stato il peso di responsabilità. Avevo due sorelle piccole e mamma, che era giovanissima. L’importanza del padre è fondamentale“.

Anche Paolo Ciavarro riconosce in suo padre una figura presente ed amorevole, dal quale ha ricevuto preziosi insegnamenti.

Le parole del ragazzo sono rivolte proprio a papà Massimo: “Ci sei sempre stato, mi hai amato a modo suo. Nei momenti di difficoltà ho sempre saputo di poter contare su di lui. Nonostante la separazione, è stato un padre molto presente. Mi ricordo che nel week-end, quando andavo da papà, avevo meno regole rispetto a mamma“.

Potrebbe interessarti