TRANSFORMERS 4 - L'ERA DELL'ESTINZIONE

Città distrutte, combattimenti tra robot, inseguimenti, alieni. Non stiamo parlando della fine del mondo ma sono tutte particolarità che troviamo nel film Transformers- l’era dell’estinzione di Michael Bay.

Il quarto capitolo di una delle saghe più avvincenti di Hollywood sta per essere trasmesso giovedì 29 aprile su Italia 1.

Transformers 4: la trama

Se siete preoccupati perché non avete visto la precedente trilogia, dovete sapere che questa è un capitolo completamente distaccato: quello che i più appassionati chiamerebbero reboot. Il film parte dall’umanità che è riuscita a sopravvivere dopo la distruzione della città di Chicago avvenuta nel terzo capitolo, ma si dirama per vie nuove.

Il cast umano è completamente rinnovato, ripartendo dalla storia di un inventore, Cade Yeager, che ormai è vedovo da molti anni, e di sua figlia Tessa che viene cresciuta sotto il suo occhio vigile ed attento. La famiglia è senza soldi e rischia lo sfratto, e perciò comprano dei rottami che Cade cerca di aggiustare per guardarsi da vivere.

Ma tutto cambia quando comprano un camion trasandato che si rivela essere proprio Optimus Prime, leader dei Transformers e ricercato da tutte le autorità del Paese.

Appena le autorità scoprono dove si trova Prime, cercano di catturarlo e di ucciderlo aiutati da Lockdown, così Prime, Cade e Tessa aiutati dal suo fidanzato, di cui il padre non conosceva l’esistenza, fuggono.

Transformers 4: il cast

Per questo capitolo si è rinunciato al cast dei film precedenti, anche a causa dei problemi che l’attore Shia LaBeouf ha con la giustizia.

Il ruolo di Cade Yeager, il protagonista inventore, è stato affidato a Mark Wahlberg noto già per aver interpretato il ruolo del poliziotto in The Departed- Il bene e il male di Martin Scorsese.

Il ruolo di Tessa e del suo ragazzo, sono stati interpretati da Nicola Petz e Jack Reynor, entrambi attori alle prime armi.

Importante, invece, la partecipazione di Stanley Tucci, che ha ricevuto l’Oscar al miglior attore per Mirabili resti.

Transformers 4: il regista

Michael Bay, regista di Armageddon e Pearl Harbor, è la vera garanzia di questo film. È uno dei più ricchi e talentuosi registi della Hollywood contemporanea e complessivamente tutti i suoi film, al botteghino, hanno totalizzato un incasso di 8 miliardi di dollari.

Ultimamente ha realizzato il film 6 Underground, uscito solo sulla piattaforma Netflix, che è stato girato quasi interamente in Italia e in particolare a Taranto, Firenze, Roma e Siena.

Ha uno stile di regia che si contraddistingue per riprese veloci, frenetiche, rumorose e alto impatto visivo.

Transformers 4: curiosità

Durante le riprese ad Hong Kong, due fratelli volevano estorcere da Bay 100 mila dollari di Hong Kong (circa 13 mila euro) hanno aggredito il regista, che aveva rifiutato la proposta, tirandogli un condizionatore addosso. I due sono stati fermati e arrestati.

Transformers 4: incassi e critiche

Transformers 4- L’era dell’estinzione ha avuto un grande successo in termini di pubblico: ha incassato al botteghino 1 miliardo di dollari, incassando solo in Italia più di 8 milioni di euro.

Un bel risultato dato che il film è costato “solo” 210 milioni di dollari.

La critica, invece, è divisa sulla riuscita del film: Rotten Tomatoes, uno dei più importanti siti di recensioni al mondo, ha una valutazione molto bassa o comunque inferiore a quella avuta nei precedenti capitoli.

Sarà per questo motivo, forse, che il film gli è valso un Razzie Awards a Bay nella categoria Peggior Regista dell’anno.

Transformers 4: dove vederlo

Il film verrà trasmesso in televisione su Italia 1 giovedì 29 aprile alle 21.20 e sarà disponibile su Mediaset Play.

È disponibile la visione per gli abbonati sulla piattaforma Netflix e su Amazon Prime.