Fedez mostra le scarpe con sangue nella suola

Fedez mostra ai follower di Instagram le scarpe con sangue umano inserito all’interno della suola, e c’è chi si chiede come sia entrato in possesso di un modello, le Satan Shoes, che negli Stati Uniti sarebbe finito al centro di una feroce polemica e di una causa intentata dalla Nike contro un collettivo di Brooklyn che le avrebbe create. Si tratta infatti di una rivisitazione dell’iconica Air Max 97, confezionata con alcuni dettagli che non passano inosservati, come il ciondolo a forma di pentacolo applicato alla tomaia.

Fedez mostra le scarpe Satan Shoes con sangue nella suola

Le scarpe mostrate dal rapper su Instagram sono le Satan Shoes, riporta TgCom24, un modello che avrebbe creato parecchio scompiglio oltreoceano.

Fedez ha parlato del nuovo acquisto ai follower: “Per gli appassionati, queste le prese perché fanno coppia con le altre che hanno l’acqua santa dentro. Queste dovrebbero avere del sangue, devo dire che sembra più acqua colorata, non credo sia sangue, però belle“.

Si tratta delle Air Max 97 modificate con l’inserimento di simboli come il pentacolo e la croce rovesciata, e persino con del sangue (“presumibilmente umano“, scrive la BBC) nella suola. Presente anche un’incisione, “Luke 10:18“, che richiama un versetto biblico preciso: “Io vedevo Satana cadere dal cielo come folgore“.

Le scarpe Fedez mostrate su Instagram
Le scarpe Fedez mostrate su Instagram

Le scarpe Satan Shoes di Fedez al centro di una polemica

Le Satan Shoes sono quindi una rivisitazione delle Nike Air Max 97 che avrebbe scatenato la bufera e spinto il brand non solo a dissociarsi dall’idea, ma a trascinare in tribunale chi l’avrebbe avuta e realizzata: un collettivo di Brooklyn, MSCHF, in collaborazione con il rapper statunitense Lil Nas X.

Una causa per violazione del marchio registrato, riferisce la BBC, avviata contro l’associazione dello stesso a simboli satanici che lo stesso colosso di calzature e abbigliamento sportivi, che nulla aveva a che fare con l’articolo in questione, avrebbe già vinto, come riporta La Stampa.

Le sneaker della discordia sarebbero state prodotte in 666 esemplari (il numero “del diavolo”) e sarebbero andate esauriti in poco tempo, tutti tranne uno: secondo il resoconto della vicenda fornito ancora dalla BBC, infatti, ne sarebbe rimasto invenduto un solo paio che Lil Nas X avrebbe tenuto così da decidere poi a chi farle avere. Capitolo a parte, il prezzo: secondo i media americani, supererebbe i 1000 dollari.

Fedez ha dichiarato di avere anche un altro modello di tenore opposto: le Jesus Shoes, prodotte nel 2019 dallo stesso collettivo e modificato con l’introduzione di elementi come un crocifisso dorato e dell’acqua santa inserita nella suola. Scarpe che, secondo quanto riportato da CBS News, sarebbero andate a ruba nel giro di un solo minuto e che, per gli acquirenti più “sfortunati”, avrebbero raggiunto un prezzo di oltre 3mila dollari.